Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Liguria
segui quotidianosanita.it

Cgil a Regione: “Occorre un intervento straordinario sulla sanità pubblica”. Al via la mobilitazione e le manifestazioni

“Sanità pubblica se non la curi non ti cura”: è lo slogan con cui la Cgil, partendo da Genova, promuove una mobilitazione regionale a sostegno della sanità pubblica. La prima a Genova il 15 giugno davanti al Ps dell’Ospedale Galliera. Manifestazioni territoriali a La Spezia (4 luglio), 11 luglio a Imperia, 18 luglio a Savona. I temi: “Disagi e aggressioni per operatori e utenti nei Ps” e “un piano straordinario di assunzioni”.

09 GIU - “Sanità pubblica se non la curi non ti cura”: con questo slogan la Cgil, partendo da Genova, promuove una mobilitazione regionale a sostegno della sanità pubblica. La prima manifestazione si terrà a Genova giovedì 15 giugno a partire dalle 10 davanti al pronto soccorso dell’Ospedale Galliera. Le manifestazioni territoriali, che si terranno a La Spezia il 4 luglio, l’11 luglio a Imperia, il 18 luglio a Savona.

“Hanno per oggetto - si legge in una nota della Cgil Liguria - i gravi disagi subiti da cittadini e operatori nei pronto soccorso liguri: attese estenuanti per i pazienti, picchi di affluenza ingestibili che mettono in difficoltà gli operatori, situazioni di esasperazione che spesso sfociano in vere e proprie aggressioni verbali e fisiche nei confronti dei sanitari solo sono alcune delle criticità vissute nei pronto soccorso della Liguria”.

La Cgil chiede “un piano straordinario di assunzioni e di stabilizzazioni, la diminuzione delle liste d'attesa, più posti letto nei reparti e risorse per la diagnostica, più servizi e cure per anziani e non autosufficienti, più risorse nei fondi sanitari regionali e nazionali e un piano concreto di manutenzione per le strutture sanitarie”.

Regione Liguria, prosegue la nota “ha il dovere di affrontare questa emergenza con un intervento straordinario e mirato che non può attendere i tempi delle programmazioni del nuovo Piano Socio Sanitario”. Occorre pertanto “intervenire rapidamente per riportare la salute pubblica nell’alveo dell’art. 32 della Costituzione. La mobilitazione ligure si colloca nell'ambito delle manifestazioni regionali in vista di quella nazionale prevista a Roma il prossimo 24 giugno a Roma che vedrà la Cgil impegnate a difesa della sanità pubblica insieme a molte altre associazioni”.

09 giugno 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Liguria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy