Quotidiano on line
di informazione sanitaria
19 MAGGIO 2024
Lombardia
segui quotidianosanita.it

Tumore alla prostata. Lilt Milano in prima linea con la campagna Movember

Movember (dalla parola “Moustache”, baffi in inglese, e “November”) è l’iniziativa lanciata in Australia circa dieci anni fa e ha l'obiettivo, nel mese di novembre, di sensibilizzare gli uomini sul carcinoma della prostata e diffondere l’importanza della diagnosi precoce e della prevenzione. La Lilt promuoverà seminari informativi e visite urologiche gratuite.

21 OTT - La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt) di Milano aderisce e promuove, per il terzo anno consecutivo, a MOVEMBER (da “Moustache”, parola inglese per baffi, e “November”), campagna internazionale, lanciata in Australia circa dieci anni fa, che nel mese di novembre ha l’obiettivo di sensibilizzare gli uomini sul carcinoma della prostata e diffondere l’importanza della diagnosi precoce e della prevenzione. Durante tutto il mese, gli uomini che vi aderiscono, i Mo bro (Movember brother) sono invitati a farsi crescere i baffi, o a indossarne di finti, diventando delle vere e proprie icone ambulanti, per dare visibilità al tema, al fine di farne crescere la consapevolezza nella popolazione maschile, meno attenta alla salute rispetto a quella femminile.

“In Italia – spiega la Lilt nella nota che annuncia la campagna - il tumore della prostata è la neoplasia più frequente tra i soggetti di sesso maschile e rappresenta oltre il 20% di tutti i tumori diagnosticati a partire dai 50 anni di età. Colpisce circa 42 mila uomini l’anno. L’anticipazione diagnostica resta il principale fattore che porta ad un trattamento tempestivo della neoplasia. Purtroppo, però, la percentuale di uomini italiani che si sottopone a visite urologiche periodiche è ancora molto basso”.

Proprio per questo impegno “in blu” di Lilt Milano EICMA, l’esposizione internazionale ciclo e motocicli, ha scelto l’Associazione come Charity Partner a sostegno della prevenzione dell’universo maschile, per lanciare insieme un importante messaggio agli uomini: fate i controlli con regolarità. Lilt “indosserà” e inviterà a indossare i tradizionali baffi per tutto il mese di novembre, organizzando seminari informativi e visite urologiche gratuite nei sui Spazi Prevenzione. Portare i baffi e portare un messaggio di prevenzione.

Inoltre, gli Spazi Prevenzione LILT di Milano, Monza, Sesto San Giovanni, Cernusco Sul Naviglio e Novate Milanese saranno a disposizione della popolazione per effettuare visite gratuite urologiche fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Europa Uomo, infine, metterà a disposizione uno sportello il venerdì pomeriggio per offrire sostegno psicologico, consigli e rispondere a domande e quesiti.

21 ottobre 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lombardia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy