Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 15 LUGLIO 2024
Marche
segui quotidianosanita.it

Ville Igea. Pietro Coletta nuovo responsabile della Chirurgia generale 

Coletta proviene dalla Clinica Chirurgica Generale e d’Urgenza dell’Aou delle Marche e possiede una consolidata esperienza nell’ambito della chirurgia addominale sia in urgenza sia in elezione con tecnica tradizionale e mini-invasiva. Sta attualmente svolgendo un dottorato di ricerca in Human Health all'Università Politecnica delle Marche con un progetto sull'utilizzo dell'Intelligenza Artificiale nella colecistectomia laparoscopica.

07 MAG - Cambio al vertice dell’Unità Operativa di Chirurgia Generale della Clinica Villa Igea di Ancona. Alla guida del reparto è stato nominato il dottor Pietro Coletta, in servizio dal mese di maggio, che sostituisce il collega Martino Zucchella, ora facente parte dello staff della Chirurgia Generale del Policlinico Abano di Abano Terme, altra struttura sanitaria del network cui appartiene la Casa di Cura di via Maggini, dove ha l’incarico di responsabile della Chirurgia d’urgenza e metabolica.

Coletta proviene dalla Clinica Chirurgica Generale e d’Urgenza dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria delle Marche. Anconetano, classe 1980, ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia e la specializzazione in Chirurgia Generale all'Università Politecnica delle Marche. Lo specialista ha partecipato a numerosi corsi teorico-pratici, in particolare sulla patologia tiroidea, di parete addominale e alla Scuola ACOI di Alta Formazione in Chirurgia Colo-Rettale e ha inoltre conseguito il certificato di training come chirurgo alla consolle per utilizzare il robot chirurgico da Vinci Xi.

Coletta è attualmente iscritto al dottorato di ricerca in Human Health all'Università Politecnica delle Marche con un progetto di ricerca sull'utilizzo dell'Intelligenza Artificiale nella colecistectomia laparoscopica.

Lo specialista possiede una consolidata esperienza nell’ambito della chirurgia addominale sia in urgenza sia in elezione con tecnica tradizionale e mini-invasiva. Si occupa del trattamento delle patologie degli organi addominali (giunto esofago-gastrico, stomaco, colon-retto, colecisti, milza, surreni) benigne o maligne e di chirurgia tiroidea, anche tramite il monitoraggio intraoperatorio del nervo ricorrente, e di parete addominale (ernie e laparoceli), eseguite sia tradizionalmente sia con tecnica laparoscopica.

07 maggio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Marche

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy