Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 28 FEBBRAIO 2024
Umbria
segui quotidianosanita.it

Umbria. La Giunta penalizza il sistema sanitario pubblico e investe direttamente sui privati

di Nicola Preiti

13 MAG -

Gentile direttore,
procede a passo spedito l’opera di smantellamento del sistema sanitario regionale Umbro da parte della giunta regionale di destra. Ora il sistema sanitario pubblico decide di investire direttamente sulle strutture private.

Infatti, con l’ultimo provvedimento, sull’abbattimento delle liste d’attesa, per per recuperare 74.000 prestazioni rimaste inevase, la giunta regionale subappalta ben il 70% delle prestazioni ai privati, con un investimento complessivo di 6,900 Milioni.

A parte che questo non è il primo piano di abbattimento delle liste d’attesa. Già la Giunta regionale era intervenuta con il DGR n. 647 del 07/07/2021 “Piano operativo per il recupero delle prestazioni sospese e/o ridotte in periodo di emergenza epidemica”, e poi DGR n. 349 del 13.4.2022 “Piano di Recupero per le Liste d’attesa rimodulato…”.

Interventi del tutto inefficaci, che dimostrano l’inadeguatezza di questa giunta, se oggi ci troviamo con 74.000 prestazioni inevase, con liste spesso bloccate, e i cittadini costretti a spostarsi, dopo attese lunghissime, da un capo all’altro della regione. O a rivolgersi direttamente ai privati pagando di tasca propria.

E così dal cilindro magico della regione viene fuori questo ulteriore provvedimento che invece di potenziare la sanità pubblica investendo in essa con l’assunzione di personale e il maggiore utilizzo e valorizzazione dei dipendenti interni, decide di investire nelle strutture private.

Riteniamo il contributo del privato molto utile alla sanità, con un ruolo integrativo, non sostitutivo del sistema pubblico. Ma che sia direttamente il Sistema Sanitario pubblico ad investire nella sanità privata ci sembra francamente eccessivo, con “improprio” utilizzo di risorse pubbliche.

Nicola Preiti

Coordinatore provinciale Italia Viva Perugia



13 maggio 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy