Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Umbria
segui quotidianosanita.it

Covid. Boccia: “Ok bando straordinario protezione civile per operatori sanitari in Umbria”


"È dovere di tutti essere al fianco della comunità umbra attraverso il sostegno delle candidature che arriveranno dagli operatori sanitari di tutte le altre Regioni italiane. Oltre a infermieri e operatori socio sanitari ci sono richieste per 121 medici”. Così il ministro per gli Affari Regionali.

10 FEB - “Come anticipato ieri nel corso della Conferenza Stato-Regioni e d’accordo con la Presidente Tesei, la Protezione civile aprirà nella giornata di domani un bando nazionale e straordinario ad hoc per la Regione Umbria per arruolare nuovi volontari tra operatori sanitari e socio sanitari che daranno maggiore sostegno alla rete sanitaria umbra sotto pressione per il diffondersi delle nuove varianti del Covid-19.  È dovere di tutti essere al fianco della comunità umbra attraverso il sostegno delle candidature che arriveranno dagli operatori sanitari di tutte le altre Regioni italiane. Oltre a infermieri e operatori socio sanitari ci sono richieste per 121 medici”.
 
Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia

10 febbraio 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Umbria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy