Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 12 NOVEMBRE 2018
Campania
segui quotidianosanita.it

I 40 anni del Ssn. A Napoli una giornata di celebrazione promossa dall’Omceo

“Per i medici la sfida della modernità è nella capacità di saper interpretare il cambiamento. In un sistema sempre più federalista, anche per quel che riguarda le risorse destinate alla sanità, ciascuno è chiamato a fare la propria parte”, ha dettp il presidente Scotti celebrando i 40 anni del Ssn ma con uno sguardo al futuro. Alla cerimonia anche i migliori pizzaioli della Camapania nell’ambito del progetto a favore della Dieta mediterranea “Pizze della Salute”.

24 OTT - “Al di là dell’aspetto di colore, portando presso la sede dell’Ordine dei Medici i migliori pizzaioli della Campania lanciamo anche un messaggio che desidero arrivi forte: saremo sempre più vicini al territorio, pronti a sostenere iniziative meritorie che possano essere d’impulso per la crescita anche economica della città e della Regione”. Con queste parole Silvestro Scotti, presidente Omceo Napoli, commenta la giornata che ha visto l’inaugurazione del nuovo auditorium e il convegno sul tema “40 anni del Servizio Sanitario Nazionale: Salute e prevenzione”. Si apre dunque una nuova stagione per i medici partenopei che intendono ancor più “essere vicini alla gente e promuovere nel loro piccolo iniziative atte a produrre ricadute positive sia in termini di Pil regionale che d’immagine”.

“Come tutte le professioni  - dice Scotti – anche per i medici la sfida della modernità è nella capacità di saper interpretare il cambiamento. In un sistema sempre più federalista, anche per quel che riguarda le risorse destinate alla sanità, ciascuno è chiamato a fare la propria parte. Abbiamo scelto di portare avanti il progetto delle Pizze della Salute perché ritemiamo che la pizza sia uno dei brand più noti e apprezzati, e dunque un brand da valorizzare sempre più. Ricordiamoci – aggiunge il presidente dei medici – in un sistema che punta alle autonomie regionali, un Pil forte significa,e sempre più significherà, migliore assistenza sanitaria”.


D’altro canto, spiega l’Omceo partenopeo, “la pizza è anche alimentazione e l’alimentazione è un tema che in Campania ha bisogno di essere trattato più che altrove. La nostra regione continua infatti ad essere fanalino di coda a livello europeo per obesità infantile”.

“La pizza – ha detto Scotti - può essere un vettore formidabile per la Dieta mediterranea, un primo spunto per fare breccia nelle “coscienze alimentari” dei cittadini. Variare i nutrienti, scegliere olio extravergine d’oliva, preferire le verdure, i legumi, sono solo alcuni dei valori che vogliamo trasmettere. Perché no, partendo da pizze pensate dai migliori pizzaioli per far del bene alla salute”.

Il nuovo auditorium si inserisce in questo contesto come il simbolo di un rinnovamento, “un desiderio di rispondere alle nuove sfide con la speranza che altrettanto avvenga da parte del servizio sanitario pubblico, attraverso il ricambio generazionale, la manutenzione e l’ammodernamento delle strutture assistenziali e organizzative degli ospedali e del territorio”.

24 ottobre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Campania

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy