Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 20 AGOSTO 2019
Cronache
segui quotidianosanita.it

Repubblica ceca. Alcol al metanolo, muoiono 19 persone per avvelenamento

Vittime anche in Polonia e Slovacchia. Altre 24 persone sono state ricoverate per lo stesso motivo. Avevano tutte acquistato al supermercato bottiglie contraffatte di vodka e rum. Il Ministero della Salute si è raccomandando di non bere sostanze di cui non si conosce la provenienza.

14 SET - Diciannove persone sono morte (sedici in Repubblica Ceca, due in Polonia e una in Slovacchia) dopo aver bevuto alcolici di contrabbando, acquistati al supermercato, contenenti metanolo chimico industriale. Altre 24 persone sono state ricoverate in ospedale per avvelenamento. La polizia ha arrestato un uomo di 36 anni coinvolto nella distribuzione delle bevande.

La situazione clinica dei ricoverati non è incoraggiante: alcuni hanno perso la vista a causa della sostanza contenuta nelle bevande incriminate, mentre altri sono tenuti in coma farmacologico. Misure di emergenza sono state prese dalle autorità locali, che hanno imposto il divieto di vendita di superalcolici.

In Italia il Ministero della Salute, a scopo precauzionale, ha provveduto ad informare gli assessorati alla Sanità delle Regioni e il Comando dei Carabinieri della Salute (Nas). In una nota il Ministero ha inoltre raccomandato di non bere sostanze alcoliche di cui non si conosce l’origine e la provenienza.
Il metanolo (alcol metilico) è, infatti, una sostanza molto pericolosa: anche solo un piccolo sorso può determinare cecità, coma irreversibile e morte. Quando è aggiunto a bevande alcoliche non è possibile percepirne il sapore o l’odore.

14 settembre 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy