QS EDIZIONI
Giovedì 30 MARZO 2023
Giornale fondato da Cesare Fassari

"Credo che mettere un freno a cooperative e medici gettonisti sia fondamentale, nei prossimi mesi spero vedremo i frutti di questa misura. Renderemo nuovamente più attrattivo il Ssn e molti medici che oggi impropriamente sono occupati come gettonisti magari torneranno sui loro passi". Quanto al nuovo contratto, per Schillaci "sarà importante dare un segnale". Poi aggiunge: "Vogliamo riconoscere salari maggiori a tutti gli operatori sanitari, non solo ai medici". di G.R.

Leggi...

"All'esito del monitoraggio atteso al T1 2023, ed esclusivamente nel caso in cui si dovessero ravvisare effettivi e preoccupanti ritardi in ordine all'attuazione degli obiettivi previsti, questo Ministero valuterà l'opportunità di attivare apposite riunioni con le amministrazioni regionali finalizzate ad intervenire in maniera puntale attraverso azioni di rafforzamento e di supporto tecnico". Così il sottosegretario Gemmato rispondendo all'interrogazione di Malavasi (Pd). Leggi...

Terzo appuntamento dell’anno con il format creato da Sics Editore con il supporto di Alfasigma. Al centro della discussione, il ruolo della sanità privata, con Andrea Quartini (M5S), Paolo Petralia (Fiaso), Rosa Borgia (Card), Paolo Serra (Sifo), che concordano: “Deve essere complementare, mai sostitutiva di quella pubblica. Il vero problema è che il Ssn è così depotenziato da non riuscire più ad essere garante dell’universale diritto alla cura”. di Lucia Conti Leggi...



Le risorse vanno trovate dove la ricchezza si annida facendo perdere le sue tracce. Da energiche misure fiscali di contrasto all'evasione e da provvedimenti una tantum sulle grandi ricchezze. Tutto il contrario di quanto previsto dalla delega fiscale e dalle altre misure di concordato fiscale che avvantaggiano i soliti noti con scarsa simpatia per il fisco di Roberto Polillo Leggi...

Penso che la mia forza politica, in primo luogo, debba prendersi la responsabilità di proporre una propria idea di sanità. Basta con gli obiettivi generici che dicono tutto e niente. Si, noi siamo per difendere la sanità pubblica ma quale?  Quella che il PD  ha portato sull’orlo di una crisi non solo di nervi? O quella che è più coerente con il nostro progetto di cambiamento politico? di Arnaldo Lomuti Leggi...



Gentile Direttore,
con il Decreto licenziato dal Consiglio dei Ministri qualche giorno fa il Governo con coraggio e determinazione ha approvato delle misure che possiamo definire “storiche” per tutte le Professioni sanitarie. L’esecutivo seguendo le indicazioni del Ministro (...) di Pierpaolo Volpe  Leggi...


La carne sintetica dovrebbe rientrare tra i cosiddetti "novel food". In quel caso, sarebbe dunque necessaria l'autorizzazione da parte dell’autorità Ue per la sicurezza alimentare (Efsa), per il suo commercio. Qualora - come già avvenuto negli Usa con la Fda - arrivasse l'autorizzazione dell'Efsa, in base alle regole comunitarie della libera circolazione dei beni e dei servizi l’Italia non potrà più opporsi alla loro importazione e distribuzione. E così la carne sintetica potrà essere consumata anche in Italia, ma solo a patto che non sia "Made in Italy" di Giovanni Rodriquez Leggi...



Preoccupante per gli psicologi l’arrivo nelle scuole superiori di Tutor formati con 20 ore di lezioni in psicologia e pedagogia per dare sostegno agli studenti, annunciato dal ministro Valditara al Corriere della Sera. Lazzari e Lucangeli: “Tutto il mondo della scuola chiede da tempo una presenza qualificata di psicologi per la promozione delle risorse dei ragazzi” Leggi...

Gentile Direttore,
l'articolo 11 del c.d. “Decreto bollette” prevede che “alle professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione appartenenti al personale del comparto sanità, al di fuori dell'orario di servizio, (...) di Alfredo Gabriele Di Placido Leggi...



Lettere al direttore

Salute e riscaldamento globale

Gentile Direttore,
secondo molti scienziati l’obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi è ormai irraggiungibile. Dire che sarebbe un colpo fatale alla tutela della (...) di Mario Fiumene Leggi...

L’Intersindacale della Dirigenza medica e sanitaria delusa dal provvedimento: “L’impegno profuso dal Ministro della salute attraverso dichiarazioni e tavoli tecnici con le Organizzazioni sindacali, non è bastato a dare una scossa a quello che ormai da decenni si configura come il vero ministero con portafogli della salute, ovvero il MEF. Di fatto si lascia invariato il quadro economico delineato dalla NADEF mirando nel 2025 ad una spesa sanitaria che le stesse Regioni giudicano insostenibile, minacciando ulteriori tagli”. Leggi...



Nuove indicazioni dal gruppo di esperti Oms per le vaccinazioni che ha suddiviso la popolazione in tre gruppi: alto, medio e basso rischio. Il gruppo ad alta priorità comprende anziani; giovani adulti con comorbidità significative; persone con condizioni di immunocompromissione; donne incinte e operatori sanitari in prima linea. Per tutti gli altri la decisone di un nuovo booster va valutata in base all’epidemiologia dei singoli Paesi. IL DOCUMENTO. Leggi...

L’industria farmaceutica in Italia conta più di 235 aziende; 68,5 mila addetti diretti nel 2022, il 90% dei quali laureati e diplomati, il 44% donne (53% nella R&S) e 150 mila addetti inclusi i fornitori. Vanta inoltre il +9% di crescita dell’occupazione negli anni 2017-2022, +16% per i giovani e +13% per le donne; nel 2022 ben 49 miliardi di produzione con 47,6 miliardi di export. Oggi il primo incontro del Tavolo voluto dal Governo per un confronto col settore, verso un piano industriale che possa valorizzarlo. di Barbara Di Chiara Leggi...



Viene sancito il divieto di impiegare, nella preparazione di alimenti o bevande, vendere, detenere per vendere, importare, produrre per esportare, somministrare o comunque distribuire per il consumo alimentare, cibi o mangimi costituiti, isolati o prodotti a partire da colture cellulari o di tessuti derivanti da animali vertebrati. In caso di violazione delle norme, sono previste sanzioni amministrative pecuniarie da un minimo di euro 10.000 fino ad un massimo di euro 60.000 ovvero fino al 10% del fatturato totale annuo. IL TESTO Leggi...

Non sarà anche questo un dato importante da considerare nella attuale crisi della sanità pubblica? Una sanità pubblica governata troppo spesso nell’indifferenza del personale sanitario, quasi che nessuno di noi percepisca il dovere anche morale di opporsi a scelte avvilenti per il cittadino e per gli operatori di Pietro Cavalli Leggi...



"Il Pnrr, oltre ad essere il mezzo attraverso il quale avviare questo  processo di rinnovamento, può essere lo strumento adatto attraverso cui ampliare la platea degli attori coinvolti nel sistema sanità, tra cui in particolare i Fondi sanitari". Così la rappresentanza sindacale per la dirigenza e le alte professionalità di tutti i settori socio produttivi, pubblici e privati, ieri nel corso dell’audizione presso la X Commissione del Senato. Leggi...

Un’assunzione di magnesio pari a 550 milligrammi al giorno rende il nostro cervello cognitivamente più sano e più “giovane” rispetto all’età. A questa conclusione è giunto lo studio di un team del Neuroimaging and Brain Lab dell’Australian National University, pubblicato dall’ European Journal of Nutrition Leggi...



Secondo un’indagine condotta da Alpha Test che ha coinvolto oltre 1000 studenti che si stanno preparando per affrontare il nuovo TOLC MED, il 68% di loro vive l’esame di ammissione come la prova più importante per il proprio futuro, ben più dell’esame di maturità. Metà degli intervistati ha poi poco chiaro il funzionamento della graduatoria e uno studente su tre ha bisogno di chiarimenti sul calcolo del punteggio. Leggi...

Gentile Direttore,
iI Consiglio dei Ministri del 28 marzo ha approvato il Decreto Bollette che contiene, come ha documentato Quotidiano Sanità, una serie di articoli concernenti la sanità, (...) di Marco Geddes De Filicaia Leggi...



Quanti sono guariti dal tumore continuano ad avere problemi pratici come pratiche di lavoro, mutui, accesso ai servizi bancari, finanziari e assicurativi che richiedono certificati di salute pregressi. Un problema che riguarda più di 3.600.000 persone guarite. Riva (Cnel): “Una proposta per restituire una vita normale a chi guarisce dal tumore” Leggi...

Open access, ma anche aperte a ogni tipo di lavoro scientifico, rischiano di minare il rigoroso processo di selezione e verifica del lavoro degli scienziati. Se nel 2015 solo il 6% della letteratura biomedica era pubblicato in una mega-rivista, nel 2022 lo era un quarto degli articoli. Un editoriale sulla rivista JAMA si interroga sul futuro delle pubblicazioni scientifiche di Stefania Boccia, Angelo Maria Pezzullo Leggi...



Urbani perse la vita durante gli sforzi riusciti per contenere la grave malattia acuta focolaio di sindrome respiratoria nel paese asiatico. Mentre l'agente causale dell'infezione era ancora in fase di identificazione e le misure di contenimento venivano intensificate, Urbani contrasse la SARS e le sue condizioni peggiorarono rapidamente; morì poche settimane dopo, in seguito al ricovero in ospedale a Bangkok. Leggi...

Numeri bassi e altalenanti. Sempre stabili le terapie intensive. Nei reparti ordinari si registra una crescita del 4,4% del numero di ricoveri “Per Covid”, ovvero pazienti con insufficienza respiratoria o polmonite, e del 5,7% dei casi “Con Covid”, soggetti che sono arrivati in ospedale per la cura di altre patologie, sono positivi al virus ma non hanno sintomi respiratori e polmonari. I pazienti hanno una età media di 76 anni. Leggi...



“Ci sono criticità che partono specialmente dal territorio, ma non per quanto riguarda gli operatori, piuttosto per la modalità organizzativa con cui è fatto il territorio” ha detto il segretario generale Magi nel corso del Congresso Sifop/Sumai organizzato oggi a Roma. Gemmato “Non servono solo soldi ma anche nuovi modelli organizzativi” Leggi...

L’autofagia, il processo dell’organismo di rimozione delle cellule invecchiate e danneggiate, è determinante anche nel contrastare le infezioni intracellulari. E’ quanto emerge da uno studio condotto dal Francis Crick Institute di Londra e pubblicato da Nature Microbiology Leggi...



Il prossimo 30 aprile scadrà l’obbligo di indossare le mascherine nelle strutture sanitarie. Si iniziano a vagliare diverse ipotesi e per il sottosegretario alla Salute ci potrebbe essere una riduzione delle restrizioni: “Personalmente, credo che nei reparti a maggior rischio sarebbe utile tenere l’obbligo, in altri no”. di V.A. Leggi...

"Ad AIFA hiediamo di non tradire il proprio mandato e la propria autonomia e di procedere subito al via libera, sperando che questo rinvio non sia stato influenzato dall’imminente riorganizzazione dell’Agenzia, dal rinnovo di organismi e cariche o dal mutato clima politico. Al ministro della Salute Schillaci chiediamo di fare chiarezza su quanto sia accaduto e di sollecitare decisioni conformi alle raccomandazioni internazionali.
Alle cittadine e ai cittadini chiediamo di essere al nostro fianco e di sostenerci in questa battaglia di civiltà e diritti aderendo alla petizione", scrivono. Leggi...



Obiettivo: garantire assistenza sul territorio con lo sviluppo di nuovi modelli che risolvano anche la congestione degli ospedali, soprattutto nell’emergenza-urgenza Leggi...

Approfondiamo bene le coperture che vengono offerte dalla RC professionale studi medici. Cosa rimane fuori? E come integrarle? di Riccardo Cantini Leggi...



Si tratta di una piattaforma in grado di generare evidenze basate sul real world (RWE) per supportare il processo decisionale dei comitati scientifici dell'Ema e delle autorità nazionali competenti negli Stati membri dell'UE durante gli iter normativi di approvazione dei farmaci. Leggi...

Quello che sta succedendo nella sanità delle Marche ha dello sconcertante. La Giunta di centrodestra insediatasi due anni e mezzo fa la sta letteralmente sfasciando. Qui su Qs si alternano quotidianamente segnali e proposte di intervento. La (...) di Claudio Maria Maffei Leggi...



L’ex assessore: “Chiedere il commissariamento rappresenta una resa, e a mio avviso una scelta profondamente sbagliata poiché potrebbe far scattare automatismi, come il blocco del turn over, che sono stati deleteri per il servizio sanitario regionale Leggi...

Per Stefanos Tsamousis è un felice ritorno nel nostro Paese dove qualche anno fa ha ricoperto il ruolo di Direttore delle Business Unit Specialty, prima, e Reumatologia, poi. Leggi...



Da lunedì 3 aprile stop alla carta. Toti: “Quello di oggi è un ulteriore passo avanti sulla strada della digitalizzazione dei processi della sanità ligure. L’obiettivo è quello di continuare a semplificare sempre più il rapporto fra i cittadini e il Ssr, rendendo le procedure più snelle ed efficienti attraverso un utilizzo appropriato della tecnologia”, 21 milioni di ricette dematerializzate nel 2021, 24 milioni nel 2022. Leggi...

Più paletti per il ricorso ai gettonisti e previsto anche un incremento della tariffa oraria delle prestazioni aggiuntive nei servizi di emergenza-urgenza. I medici in formazione specialistica, su base volontaria e al di fuori dall’orario dedicato alla formazione, potranno assumere incarichi libero-professionali. Anticipo indennità pronto soccorso al 1° giugno 2023. Al personale del comparto sanità, al di fuori dell’orario di servizio non si applicheranno le incompatibilità. Scatta anche la procedibilità d'ufficio per chi commette violenze contro i sanitari. Ecco tutte le novità. LA BOZZA di Giovanni Rodriquez Leggi...



spacer Confindustria DM: “No a sconti, andremo al Tar per chiedere la cancellazione del payback”   spacer Anelli (Fnomceo): “Bene attenzione a medici e professionisti, ma serve intervento straordinario per Ssn”   spacer Fnopi: “Bene il decreto: infermieri senza più vincolo di esclusività”   spacer Fiaso: “Provvedimenti per superare la carenza di personale nei pronto soccorso in linea con le richieste delle aziende sanitarie”   spacer Nursind: “Bene dl ma ora misure di lungo respiro per infermieri”   spacer Siti: “Serve uno sforzo per affrontare le criticità dell’esternalizzazione dei servizi”   spacer Nursing Up: “Abolizione vincolo esclusività è un primo passo”   spacer  FNO TSRM e PSTRP: “Soddisfatti per lo sblocco del vincolo di esclusività”   spacer Cisl Fp: “Bene abolizione vincolo di esclusività e tutela sanitari”   spacer Cgil Medici: “Decreto non risolve nulla, ci sarà mobilitazione”   spacer FIFO Confcommercio e PMI Sanità: “Sconto di 1 miliardo non basta, distrugge le PMI”  
Le donne con diagnosi conclamata sono almeno 3 milioni. La diagnosi arriva spesso dopo un percorso lungo e dispendioso, il più delle volte vissuto con gravi ripercussioni psicologiche per la donna. Il picco si verifica tra i 25 e i 35 anni, ma la patologia può comparire anche in fasce di età più basse. Il focus del ministero della Salute. Attivo il numero verde 800.592.782 della Sigo di E.M. Leggi...

Tendenza a mangiare in maniera incontrollata cibi spazzatura, frequentazione compulsiva di canali social e video giochi e ritiro sociale, mettono a rischio i giovanissimi. Sul banco degli imputati le difficoltà di dialogo con i genitori che spesso non si accorgono delle dipendenze. I risultati dell’indagine che ha coinvolto circa 18mila studenti e genitori presentati oggi all’Iss   di E.M. Leggi...



Il ciclo di vita dei dispositivi medici e l'importanza delle attività post-commercializzazione sono al centro del 23° Forum internazionale sui dispositivi medici in corso a Bruxelles sotto la presidenza della UE. La Commissaria alla salute della UE, Stella Kyriakides: “Dispositivi medici personalizzati, sicurezza informatica e, più recentemente, Intelligenza Artificiale sono solo alcuni esempi di aree altamente specializzate a cui ci stiamo adattando” di Stella Kyriakides Leggi...

Cartabellotta: “L'emergenza COVID-19 ha ulteriormente indebolito il SSN, specialmente sul fronte del personale e il netto aumento del finanziamento pubblico negli ultimi anni è stato interamente assorbito dall'emergenza, tanto che ora le Regioni rischiano di tagliare i servizi. Senza contare che il DdL sull'autonomia differenziata potrebbe dare il colpo di grazia al SSN”. Leggi...



Più 200 milioni di perdita nel 2022 e sul 2023 una perdita programmata di 600 milioni. Queste le cifre del deficit segnalate dal Governatore che annuncia una riunione programmata al Mef il prossimo 20 aprile: “C’è una preoccupazione perché i numeri sono importanti. Vediamo quindi le indicazioni che usciranno dal tavolo” Leggi...

Così il ministro nel suo intervento alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico all’Università Politecnica delle Marche: “Ogni evoluzione tecnologica è una grande opportunità da non sprecare e utilizzare in maniera appropriata. Occorre però un’attenta programmazione affinché le siano impiegate in modo idoneo e in setting assistenziali di riferimento adeguati” Leggi...



Intervista al presidente Opi Roma, membro del consiglio Fnopi e tesoriere Cogeaps: “Attendiamo insediamento Commissione ECM per regolamentazione del recupero dei crediti dei trienni ‘14-‘16 e ‘17-’19”. di Arnaldo Iodice Leggi...

Alla base della ripresa dei chili al termine di una dieta – il cosiddetto “effetto yo-yo” – c’è una sorta di difetto di comunicazione a livello di alcuni neuroni dell’ipotalamo, i neuroni AgRP, che amplificano la sensazione della fame. E’ quanto emerge da uno studio condotto dal Max Planck Institute for Biology of Ageing della Harvard Medical School (USA). Leggi...



Se vogliamo veramente costruire una Riforma del SSN per salvarlo, dobbiamo far partecipare i professionisti per le loro competenze e non per la loro appartenenza politica, dobbiamo far partecipare le Associazioni dei cittadini, dei pazienti e dei disabili, far partecipare le Società Scientifiche che peraltro da tempo sollecitano questo radicale cambiamento di Alessandro Giustini Leggi...

Il periodico online di diritto sanitario offre un continuo e costante aggiornamento sia normativo che giurisprudenziale sui temi di interesse per le aziende sanitarie e ospedaliere Leggi...



Lettere al direttore
gli speciali
 
Governo e Parlamento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
SanitAssicura
Sanitask 22
Regiona Summit: Sclerosi
camerae sanitatis 23
symposia
Innovazione tecnologica diabete
Sistemi supporto attivita' cliniche in corsia
DICO
Forum Risk Management 2022
Speciale prematurità
PON GOV Cronicita
Camerae Sanitatis 22
Impact Factor - Arrivare ad ottobre
National Summit 14 luglio
Health Serie - Oncologia di precisione
Gestione lupus
Camerae Sanitatis 21
Neuroscienze  la sfida di oggi
PNRR arrivo o partenza?
Le sfide della cronicita'
Camerae Sanitatis puntata 18
futuro RSA
scompenso cardiaco prima puntata
summit cronicita
Digital Transformation
Gestione della BPCO
Agenda-2030 Secondo incontro
Camerae Sanitatis
Valore opinione epilessia
Sfide regioni
Ipertensione
Infezioni e ventilazione meccanica
Nuove frontiere organizzative oncologia
Rilanciare la lotta alla pandemia dimenticata
Rapporto condizione assistenziale malati oncologici
PNRR Cronicita e territorio
Covid - Aspetti clinici e organizzativi
Opinione Epilessia
Vitamina d nuove prospettive
Asma Grave
Innovazione paziente linfoma
innovazione vaccinazione
Impact Factor
Sala operatoria
Asma grave
Mieloma multiplo
Summit Diabete
Tumore al seno: vivi la tua vita
Regional Summit
apnee ostruttive
futuro professione infermieristica
Best Doctor
13esimo rapporto malati oncologici
Maculopatie
Mobilita passiva rete oncologica
Psoriasi
scompenso cardiaco 2
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy