QS EDIZIONI
Venerdì 03 FEBBRAIO 2023
Giornale fondato da Cesare Fassari

Sono alcuni dati sulla situazione del cancro in Italia stilati dalla Commissione UE alla vigilia della Giornata mondiale. In Italia la mortalità per cancro è inferiore alla media europea proprio grazie alla migliore prevenzione sugli stili di vita. Più alti anche i tassi medi di sopravvivenza. Ma il cancro del polmone, del colon-retto e della mammella restano comunque le tre principali cause di morte per cancro nel 2019. LA SCHEDA ITALIA.

Leggi...

Il fatto che il perimetro dei Lep non possa ridursi rispetto ai Lea viene chiarito unicamente nella relazione illustrativa. Su questo punto è totalmente assente ogni richiamo esplicito all’interno del ddl Calderoli. E di certo una relazione illustrativa non può essere in alcun modo vincolante in termini di legge. Trattenendo le Regioni più gettito a livello locale, arriveranno meno risorse a livello centrale. A quel punto in che modo si potrà garantire lo stesso livello di prestazioni essenziali offerte oggi sull’intero territorio nazionale? di Giovanni Rodriquez Leggi...

Nel nostro Paese gli stili di vita scorretti sono più frequenti fra i cittadini che affrontano difficoltà finanziarie: il 37% fuma, il 45% è sedentario e il 17% obeso. È preoccupante inoltre il divario nell’adesione agli screening tra Nord e Sud. Schillaci: “Stiamo predisponendo iniziative per promuovere gli screening ed i corretti stili di vita”. È quanto emerso al  Convegno nazionale Aiom “Close the Care Gap”, al Senato Leggi...



Da oggi l'Agenzia è responsabile del coordinamento delle risposte dei Paesi UE/SEE alle carenze di medicinali e dispositivi medici critici, compresi i diagnostici in vitro, durante le emergenze sanitarie. Le nuove disposizioni sono l'ultima parte ancora da attuare del Regolamento (UE) 2022/123, che rafforza il ruolo dell'Ema nella gestione delle crisi di medicinali e dispositivi medici critici durante le emergenze sanitarie. Leggi...

Dai nuovi direttori generali di Lungotevere Ripa, passando per gli esperti e il Gabinetto fino ad Aifa, Iss e Css si va componendo il nuovo team che affiancherà Schillaci nella gestione del Ssn. Dalle caselle già occupate a quelle ancora in bilico ecco chi sono o potrebbero essere i nuovi protagonisti della sanità italiana. di L.F. Leggi...



"Una misura che sarebbe stata utile solo a foraggiare sistemi lobbistici e avrebbe continuato ad allontanare i dirigenti medici e sanitari dagli ospedali bloccando carriere già poco sfruttate. Ora spetta al contratto migliorare le condizioni di lavoro dei colleghi e spetta al Governo stanziare risorse aggiuntive extracontrattuali per salvare un sistema in crisi, ma che è ancora vivo”, commenta il segretario nazionale Pierino Di Silverio. Leggi...

L'incidenza scende a 58 casi ogni 100.000 abitanti rispetto ai 65 della precedente rilevazione. Per quanto riguarda l’occupazione dei letti calano di poco le terapie intensive: a livello nazionale il tasso è all’1,8% rispetto al 2,1% della scorsa settimana. Scende anche il numero dei pazienti in Area non critica che si attesta al 5,8 rispetto al 6,4% della settimana precedente. In discesa anche l’indice Rt che si attesta a 0,68. IL REPORT Leggi...



C’è il rischio così che passi il messaggio che il sottofinanziamento del SSN può essere risolto semplicemente togliendo il finanziamento pubblico agli erogatori privati. Questi ultimi operano nei limiti e con i vincoli dettati dalla parte pubblica che fissa per loro budget, tariffe, standard organizzativi e controlli. Leggi...

Gentile Direttore,
mi ha molto colpito la lettera inviatale dal dottor Geddes con l’apparente obiettivo, forse, di disinnescare un interessantissimo ...) di Giancarlo Pizza Leggi...



Prima di diventare presidente, van Galen ha ricoperto il ruolo di vicepresidente del Comitato per i medicinali vegetali (Hmpc) da gennaio 2017 a gennaio 2020 ed è stato membro del Comitato sin dalla sua istituzione nel 2004. "Il lavoro del Comitato per i medicinali vegetali è importante in quanto riunisce le competenze scientifiche e normative nel settore dei medicinali vegetali sotto il tetto dell'Ema". Leggi...

A Luca Bartolini, coordinatore forlivese di Fratelli d’Italia, l’assunzione di Magrini “per un settore non propriamente strategico come quello della qualità”, che vale 730 mila euro complessivi, non è andata giù e attacca: “E poi dicono che non ci sono risorse”. Leggi...

Approvato dal Governo il provvedimento che quadro entro cui potranno essere concesse maggiori autonomie (anche sulla sanità) alle Regioni. Arrivano i Lep che in sanità però già ci sono e vengono come noto chiamati Lea. Ecco cosa prevede il testo e quali sono i passaggi della riforma. IL TESTO di G.R. Leggi...



spacer Tra favorevoli e contrari ecco le reazioni dei presidenti di Regione  
L'emendamento 4.138 al decreto milleproroghe presentato Antonio De Poli (Cd’I-NM) è stato dichiarato oggi improponibile durante i lavori delle commissioni congiunte Affari Costituzionali e Bilancio del Senato. Dopo un primo passaggio andato a vuoto durante l'esame della legge di Bilancio, a meno di ulteriori sorprese nei prossimi giorni, sembra che il tentativo di elevare l'età pensionabile dei medici sia destinato a fallire anche questa volta di Giovanni Rodriquez Leggi...

Questo l’appello lanciato sul filo di lana dal Presidente della Fnomceo. Prima di far scattare il semaforo verde al Ddl, che approda oggi in Cdm, occorre “colmare le differenze di accesso al Ssn, modificare gli indici che danno per privilegiati quelli che, per luogo di nascita o di residenza, hanno una possibilità di sopravvivenza maggiore rispetto a quelli che vivono in aree geografiche più disagiate e che invece hanno un’aspettativa di vita e di salute molto più bassa” Leggi...



In un dossier presentato oggi in contemporanea con il Cdm che dovrà esaminare il ddl Calderoli, la Fondazione GIMBE invita il Governo “a mettere da parte posizioni sbrigative e propone di espungere la tutela della salute dalle materie su cui le Regioni possono richiedere maggiori autonomie”. O almeno di far sì che “l’eventuale attuazione del regionalismo differenziato in sanità venga gestita con estremo equilibrio, colmando innanzitutto il gap strutturale tra Nord e Sud del Paese”. IL DOSSIER. Leggi...

L’annuncio del ministro della Salute oggi al Senato rispondendo a un’interrogazione del sen. De Poli (Cd'I-NM (UDC-CI-NcI-IaC)-MAIE): “Sulle liste d'attesa nel 2022 sono state rese disponibili risorse pari a 500 milioni di euro.Tenuto conto che al termine dell'anno 2022 non tutte le risorse erano state utilizzate mi sono attivato affinché in fase di conversione in legge del decreto-legge n. 198 del 2022 in materia di termini legislativi possa essere approvata la proroga anche per il 2023”. Leggi...



Lo ha detto oggi il ministro della Salute rispondendo al Senato a un’interrogazione della senatrice Aurora Floridia (Misto-AVS): “Condividerò tutte le iniziative e azioni possibili, ive incluse quelle per garantire le necessarie risorse finanziarie, per dare sempre un'ampia e tempestiva risposta ai bisogni di salute dei cittadini che presentano esiti tardivi di poliomielite e che trovano nel nosocomio di Malcesine un centro di eccellenza per la loro cura”. Leggi...

Questo l’impegno del ministro della Salute rispondendo a un’interrogazione della senatrice Daniela Sbrollini (Az-IV-RE). Nella risposta Schillaci ha anche confermato l’intenzione di rivedere il DM 70 sugli standard ospedalieri per adeguare i contenuti alla domanda di assistenza e ribadito l'inversione di tendenza del Governo sui finaziamento alla sanità con un incremento di fondi per il prossimo triennio. Leggi...



Lo ha assicurato oggi il ministro della Salute rispondendo a un’interrogazione del senatore Francesco Silvestro (FI-BP-PPE). “Sarà garantita, da parte della competente direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero, tutta l'attività istituzionale per verificare che siano rispettati i parametri che consentono un servizio di assistenza ospedaliera efficiente ed appropriata nella Regione Campania”. Leggi...

A spiegarlo il ministro della Salute rispondendo alla questione solleavta da Elena Murelli (Lega). "Ho tempestivamente predisposto la convocazione di un gruppo di lavoro di esperti in materia, che stilerà un protocollo di buona pratica clinica per la gestione del modello del rooming in, anche in termini di fabbisogno del personale e anche per la valutazione dei casi in cui si possa derogare a questo modello nell'interesse esclusivo delle neomamme e dei neonati". Leggi...



A spiegarlo il ministro della Salute rispondendo all'interrogazione presentata da Andrea Crisanti (PD). "Una piena equiparazione dei diversi professionisti non può prescindere da un intervento normativo di più ampio respiro che preveda il necessario coinvolgimento del Ministero dell'università e della ricerca, nonché del Ministero dell'economia e delle finanze ai fini della individuazione delle risorse necessarie per la copertura degli oneri derivanti dal finanziamento dei contratti di specializzazione da assegnare anche ai predetti professionisti". Leggi...

L’annuncio del ministro della Salute oggi al Senato rispondendo a un'interrogazione del senatore Francesco Zaffini (FdI). "Tale fondo, che nasce con una dotazione pari a 10 milioni di euro per ciascuno degli anni, è destinato al potenziamento delle strategie e delle azioni per prevenzione, diagnosi, cura e assistenza del malato oncologico, definite nel piano oncologico nazionale". Leggi...



Il pagamento dei 2,2 miliardi del payback 2015-2018 da parte delle aziende di dispositivi medici continuerà ad essere prorogato al prossimo 30 aprile 2023, così come stabilito dal decreto legge 4/2023. La proposta del governo si limita quindi a prevedere una "rifusione" di quel contenuto all'interno del decreto milleproroghe con contestuale abrogazione del decreto legge 4/2023. di G.R. Leggi...

spacer Giani (Toscana): “Se si toglie payback lo Stato metta risorse”

La Cina registra infatti più di 11 milioni di nuovi casi in quattro settimane anche se la pandemia segna una netta decelerazione. Ma mentre i contagi sono in diminuzione in tutto il mondo (-78%), i decessi continuano a crescere (+65%), soprattutto in Cina (+244%), in Giappone (+46%) e negli Usa (+31%). In Europa trend in diminuzione sia per i nuovi casi (-63%) che per i decessi (-25%), Italia compresa. IL RAPPORTO. Leggi...



Bilancio dopo quasi 3 anni da parte dell’Aifa della determina che ha autorizzato anche i medici di famiglia alla prescrizione dei nuovi anticoagulanti orali ad azione diretta nei pazienti con Fibrillazione atriale non valvolare (Fanv). IL REPORT Leggi...

La scarsità di finanziamenti non aiuta e i Centri di riabilitazione sono a macchia di leopardo con pazienti costretti a spostarsi per ricevere le cure. La Lombardia è la Regione con più centri. Valle d’Aosta, Liguria, Umbria, Marche, Molise e Calabria, Trento e Bolzano, hanno un solo centro. Nessuno in Basilicata e la Sicilia non ha comunicato i dati. Nota dolente anche il personale: è una chimera la presenza di un’équipe completa con tutte le figure professionali richieste in ogni singolo centro. LA RELAZIONE di E.M. Leggi...



La prossima riunione è stata fissata al 13 febbraio e Aran si è impegnata a consegnare una prima bozza di lavoro su cui confrontarsi. Naddeo (Aran): Clima costruttivo, i tempi per chiudere dipendono però dalle richieste Leggi...

spacer Intersindacale: “Meno lavoro notturno e festivo e certezza ed esigibilità in contrattazione aziendale a livello periferico” spacer Cgil: “Ora serve concretezza” spacer Smi: “Aran ascolti le richieste dei medici”

Manca nel testo la richiesta di una chiara programmazione e motivazione alla pretesa autonomia di ambiti specifici e viene mortificato il ruolo dei comuni e delle province creando un nuovo “centralismo regionale”. Scorretto e pericoloso il ruolo marginale lasciato al Parlamento, ridotto a un ruolo meramente notarile. L'effetto più drammatico è creare tanti sistemi di istruzione, lavoro, assistenza sociale e salute quante sono le regioni con un ulteriore incremento del turismo sanitario a favore delle Regioni del Nord di Roberto Polillo, Mara Tognetti Leggi...



Gentile Direttore,
il titolo di QS “Ogni anno oltre 2 mln di giornate di degenza improprie per la difficoltà a dimettere gli anziani soli”, del 16 gennaio scorso, aveva attirato l’attenzione di noi “territoriali” o, per così dire, “distrettuologi”. (...) di P. Da Col, A. Trimarchi Leggi...

Gentile Direttore,
apprendiamo da Quotidiano Sanità della conclusione nel Veneto del corso per istruttori regionali in tema di aggressioni e atti di violenza a danno del personale delle Aziende sanitarie del Veneto. Nel Corso gli operatori sono stati formati alle "Linee di Indirizzo (...) di Andrea Angelozzi  Leggi...



Gentile Direttore,
è ben noto che il settore dei dispositivi medici (DM) è in arretrato rispetto al settore dei farmaci. Molto dipende dal fatto che il Ministero della Salute identifica i farmaci oramai da oltre trent’anni, mentre per i DM solo adesso si prospetta l’implementazione di un identificativo univoco di tutti i DM (il cosiddetto UDI). Per questa (...) di S.Trippoli, A.Messori, C.Marinai Leggi...

Eliminare i tetti di spesa, assumere medici negli ospedali anche con contratti libero professionali, medici generali in attività fino a 72 anni, incentivi salariali subito per chi lavora nei pronto soccorso e nelle aree marginali e a rischio. Le proposte presentate dal tavolo di lavoro delle aziende ospedaliere Leggi...



Uno studio, coordinato dall’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con il Centro “Aldo Ravelli” della Statale, l’Asst Santi Paolo e Carlo e l’Irccs Auxologico, ha evidenziato possibili disturbi cognitivi un anno dopo il Covid. È la prima ricerca in ambito internazionale che ha esaminato in modo combinato le alterazioni cognitive, il metabolismo cerebrale a una distanza così ampia dalla malattia. La pubblicazione su Journal of Neurology Leggi...

Confronto tra i sindacati di mmg e quello dei dentisti e il Ministro dell’Agricoltura e il sottosegretario alla Salute. Sul tavolo la valorizzazione della dieta Mediterranea passando per l’antibiotico resistenza fino ad un sistema di decontribuzione. Leggi...



Audizione dell’associazione oggi alla Camera: “Bene la governance sui servizi ma siamo ancora distanti a livello normativo da un codice costruito sulle esigenze dei servizi e delle forniture, in particolar modo rivolti alla sanità pubblica” Leggi...

Regioni e Province autonome avranno a disposizione da oggi 180 giorni per istituire i registri regionali e provinciali. Entro il primo agosto il Registro riceverà dati da ogni area del territorio. Pubblicato in Gu il Regolamento di istituzione del Registro nazionale degli impianti protesici mammari di E.M. Leggi...



Il Gruppo Servier ha conseguito una serie di buoni risultati nell’anno appena trascorso. I ricavi sono cresciuti di circa il 10% rispetto al 2021.L’area cardio-metabolica conferma la sua leadership, mentre l’oncologia ha fatto registrare un incremento della sua performance di circa il 35,4% rispetto all’anno precedente. Leggi...

L’obiettivo del documento scientifico, redatto da SItI, Sid e Amd, è raccogliere le più recenti raccomandazioni e posizioni scientifiche sulle vaccinazioni del paziente diabetico per prevenire le malattie infettive al fine di favorire l’implementazione di idonee strategie vaccinali attraverso campagne che vedono impegnate e diverse figure sanitarie di riferimento, come igienisti, Diabetologi e Mmg Leggi...



Il governatore all’Ansa: “È stato fatto un passo avanti, ma adesso occorre dare importanza ai Livelli essenziali delle prestazioni per colmare il gap tra le varie aree del paese”, si è detto soddisfatto “sono state accolte le proposte dei presidenti del Sud e soprattutto è stata archiviata la spesa storica che ha penalizzato il Mezzogiorno”. Leggi...

Gentile direttore,
congratulazioni! Ti ho conosciuto giovane ragazzo “il figlio di Cesare Fassari” la voce critica più autentica perché oggettiva nella informazione della (...) di Enrico Bollero Leggi...



Il 2022 di Roche Italia chiude in crescita, con +7% del fatturato, nonostante la forte volatilità geopolitica. Bene i lanci dei nuovi prodotti e le performance dei prodotti stabilmente in portfolio.  “Siamo orgogliosi di aver chiuso il 2022, anno della celebrazione dei nostri 125 anni in Italia, registrando una crescita del fatturato di 54 milioni rispetto all’anno precedente", dichiara Maurizio de Cicco, Presidente e Amministratore Delegato di Roche S.p.A. Leggi...

Gentile direttore,
un grande ringraziamento va a Cesare Fassari, al quale mi lega un rapporto di profonda stima e cordialità, per l’apprezzato e proficuo lavoro svolto in questa sua (...) di Luigi D’ambrosio Lettieri Leggi...



L’Esecutivo ha tagliato il traguardo volante che definisce il primo spartiacque tra la luna di miele post elettorale e il momento di passare all’azione in cui vanno trovate le soluzioni su cui poi alla fine si daranno i giudizi. Ecco cos'è stato fatto e quali sono le emergenze cui va data risposta. di L.F. Leggi...

Dopo 13 anni cambia la direzione di Qs. Ma più che un nuovo inizio mi sento di dire che la storia prosegue. Il mio impegno e quello della redazione sarà quello d’innovare e far crescere ancora di più il nostro giornale sempre seguendo quella barra fatta di competenza, obiettività, accuratezza e passione che in tutti questi anni ha portato e porta tanti lettori a seguirci e apprezzarci quotidianamente. di Luciano Fassari Leggi...



iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Lettere al direttore
gli speciali
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
symposia
Innovazione tecnologica diabete
Sanitask 20
Sistemi supporto attivita' cliniche in corsia
Regiona Summit: Sclerosi
DICO
Forum Risk Management 2022
Speciale prematurità
PON GOV Cronicita
Camerae Sanitatis 22
Impact Factor - Arrivare ad ottobre
National Summit 14 luglio
Health Serie - Oncologia di precisione
Gestione lupus
Camerae Sanitatis 21
Neuroscienze  la sfida di oggi
PNRR arrivo o partenza?
Le sfide della cronicita'
Camerae Sanitatis puntata 18
futuro RSA
scompenso cardiaco prima puntata
summit cronicita
Digital Transformation
Gestione della BPCO
Agenda-2030 Secondo incontro
Camerae Sanitatis
Valore opinione epilessia
Sfide regioni
Ipertensione
Infezioni e ventilazione meccanica
Nuove frontiere organizzative oncologia
Rilanciare la lotta alla pandemia dimenticata
Rapporto condizione assistenziale malati oncologici
PNRR Cronicita e territorio
Covid - Aspetti clinici e organizzativi
Opinione Epilessia
Vitamina d nuove prospettive
Asma Grave
Innovazione paziente linfoma
innovazione vaccinazione
Impact Factor
Sala operatoria
Asma grave
Mieloma multiplo
Summit Diabete
Tumore al seno: vivi la tua vita
Regional Summit
apnee ostruttive
futuro professione infermieristica
Best Doctor
13esimo rapporto malati oncologici
Maculopatie
Mobilita passiva rete oncologica
Psoriasi
scompenso cardiaco 2
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy