QS EDIZIONI
Giovedì 20 GENNAIO 2022

La decisione finale il 3 febbraio. Il Tribunale amministrativo laziale aveva bloccato la circolare sulla gestione domiciliare dei pazienti con infezione da Sars-CoV-2, nella parte in cui si prevede una "vigile attesa" e la somministrazione di Fans e Paracetamolo. Ma ora Palazzo Spada ferma tutto: "Si tratta di raccomandazioni e non di prescrizioni vincolanti". Questa la tesi sostenuta dal Consiglio di Stato in sede monocratica. IL DECRETO

Leggi...

Gentile Direttore,
ritengo condivisibile il documento della Consulta di Bioetica “Covid. Vaccinati e no vax. A chi dare priorità in caso di emergenza?” In caso di situazioni limite di triage – per insufficienza di mezzi di soccorso e di cura, a (...) di Mauro Cozzoli Leggi...


Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 1.181.889 (ieri 1.481.349) con un rapporto positivi tamponi è del 16,3% rispetto al 15,4% di ieri. La regione con più casi odierni è la Lombardia (+37.233) seguita da Veneto (+21.209), Emilia Romagna (+20.650), Campania (+17.056), Piemonte (+15.733) e Lazio (+14.534). Leggi...



Presentato oggi l'annuale relazione del Consorzio dell'Università di Tor Vergata. Dall'impatto della pandemia sulle strutture al calo delle prestazioni, alle disuguaglianze in aumento passando per la mancanza del personale fino ad un'analisi dei bisogni dei cittadini e delle criticità dell'attuale forma del Pnrr che rappresenta “il vero fattore strategico per il futuro del SSN, nel senso di una grande opportunità, ma anche di un fattore di elevato rischio”. IL RAPPORTO Leggi...

spacer Federsanità: "Ora è il momento di una riforma della sanità territoriale e della messa a punto di standard strutturali" spacer Allarme carenza di infermieri. Fnopi: “Lo Stato intervenga” spacer Anelli (Fnomceo): “Medici ai primi posti tra i punti di forza SSN. Risultato che inorgoglisce e sul quale costruire il futuro”

Bonaccini: “Che differenza c'è tra giallo, arancione e bianco? Sono praticamente tutti uguali”. Toma: “I colori servono a poco, su questo con gli altri presidenti siamo pressoché tutti d'accordo”. E il sottosegretario Costa apre: “L'unico criterio che deve rimanere è quello della zona rossa”. E intanto la Valle d’Aosta che rischia il rosso scrive al Ministro della Salute per chiedere “un minimo margine di tolleranza nei calcoli rispetto alla collocazione dei territori italiani nelle diverse fasce di rischio”. Leggi...



spacer E intanto il Tavolo Regioni-Ministero: per fasce a colori conteggio solo ricoverati Covid sintomatici  
Ieri l'Ema ha invitato le autorità sanitarie pubbliche a prendere in considerazione la somministrazione di una quarta dose per queste persone. In Italia la circolare del Ministero della Salute del 14 settembre aveva autorizzato per queste persone la somministraione di una terza dose definita come "dose addizionale" a completamento del ciclo vaccinale primario e, dunque, non aggiuntiva (booster). Da quella vaccinazione, per alcuni di questi fragili, sono decorsi ormai 4 mesi, termine a partire dal quale dovrebbe essere contemplata la somministrazione di un booster. di Giovanni Rodriquez Leggi...

La Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie e la Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali ribadiscono e spiegano terapie e monitoraggi nei pazienti paucisintomatici, puntando solo sulle Linee Guida improntate al principio dell’evidenza scientifica. Valide le indicazioni che vedono l’intervento prescrittivo del medico in base a decisioni di tipo clinico-terapeutiche. Leggi...



“Possono donare le persone che muoiono per un danno cerebrale o per un danno di altra natura che, però, non è direttamente collegato al Covid”, è quanto spiega il direttore del Centro nazionale trapianti Cardillo in un’intervista all’agenzia Dire. Cuore e fegato e anche reni sono gli organi che si possono donare “non i polmoni, in quanto sono la sede della patologia Covid, dunque il bersaglio principale del virus” Leggi...

Il Ministro dell’Istruzione in audizione in commissione Cultura alla Camera fornisce i primi numeri dell’impatto della riapertura delle scuole. “Su un totale di 7.362.181 studenti, gli alunni in presenza sono l'88,4%. Per l'infanzia gli alunni positivi o in quarantena sono il 9%. Per la primaria il 10,9% e per la secondaria il numero di studenti in Dad o in didattica integrata sono il 12,5%”. Leggi...



Sui social network continuano a circolare informazioni destabilizzanti: dal sangue dei vaccinati che coagulerebbe, passando per la scarsa qualità degli emocomponenti di chi ha ricevuto la terza dose o, peggio ancora, le insinuazioni secondo cui l’Associazione Volontari Italiani del Sangue richiederebbe solo il sangue di chi non è in possesso del Green Pass. . Il presidente Briola: "Il nemico è il Covid, non gli strumenti per combatterlo".
  Leggi...


L’annuncio oggi. Le restrizioni verranno abbandonate la prossima settimana. Non verrà più richiesto di lavorare da casa ove possibile e non saranno più necessari i 'Covid pass'. Le mascherine non saranno più necessarie in classe e verrà rimossa a breve anche l'indicazione di mantenerle nelle aree comuni. Mentre resta il suggerimento di tenerle nei luoghi affollati. Leggi...



Gli aggiornamenti arrivano dal ministero della Salute. Prevista una riduzione degli esami raccomandati per la valutazione di idoneità in aggiunta a quelli previsti dalla normativa, con conseguente riduzione dei costi per gli utenti. Le nuove raccomandazioni potranno essere aggiornate o integrate. LA CIRCOLARE Leggi...

La legge regionale n. 24 del 19 novembre 2020 era stata impugnata dal Consiglio dei ministri. Per la Consulta la legge è in contrasto con le competenze della gestione commissariale in materia di contenimento della spesa per il personale, viola la competenza esclusiva dello Stato in materia di ‘ordinamento civile’ e attribuisce al farmacista l’esercizio di attività ulteriori, diverse e più ampie rispetto a quelle previste dalla disciplina statale. LA SENTENZA Leggi...



Incontro tra il Ministro della Salute e il presidente dell’Ordine Lazzari che ha dichiarato: “Ho trovato un interlocutore attento e disponibile sono convinto che ci saranno passi avanti significativi nella risposta ai bisogni psicologici, attendiamo fiduciosi, è interesse di tutti non deludere ancora le attese dei cittadini”. Leggi...

La Corte Costituzionale aveva fatto aumentare ad un livello di minimo vitale le pensioni degli invalidi civili totali. La pensione (291 euro al mese), per chi non ha altri introiti, può essere incrementata di 368,58 euro. Questi incrementi vengono però conteggiati nell’Isee, da Inps e Agenzia delle entrate, alla stessa stregua di un reddito. L'appello al ministro del Lavoro: "Venga sanato questo paradosso causa di nuovi disagi alle persone con disabilità e alle loro famiglie". Leggi...



Ok dell’Aifa alla prima terapia mirata per la prevenzione delle crisi vaso-occlusive ricorrenti nei pazienti con malattia a cellule falciformi. Le crisi vaso-occlusive sono eventi gravi, imprevedibili e possono rappresentare delle vere emergenze sanitarie a causa della loro rapida evoluzione e alta mortalità. Leggi...

Uno Speciale dI Popular Science dedicato all'innovazione, con uno sguardo alla responsabilità professionale. Con l'introduzione di nuove e avanzate tecnologie che hanno permesso l’immissione sul mercato di un numero sempre maggiore di radiofarmaci autorizzati, l'uso di questi prodotti offre le massime garanzie in termini di responsabilità non solo al medico ma anche a tutti gli operatori che rientrano nell’iter procedurale prima della somministrazione degli stessi. Leggi...



spacer Radiofarmaci e Innovazione, l’impegno della Sifo   di Arturo Cavaliere, Presidente Sifo spacer Cingolani (Simla): "Responsabilità declinata come perimetro delle buone pratiche" (VIDEO)   spacer Omodeo Salé (Sifo): "Portare la Radiofarmacia nel percorso di specializzazione universitaria" (VIDEO)   spacer Baldari (Pol. Messina): "Medico nucleare e Radiofarmacista attori primari di qualità e innovazione" (VIDEO)  
Lo studio finanziato da Aifa è coordinato dalla Fondazione Agostino Gemelli Irccs. Saranno arruolati in totale 560 pazienti con Covid-19, ad alto e a basso rischio di complicanze. I monoclonali al vaglio sono i tre attualmente in uso nel nostro Paese (bamlanivimab-etesevimab, casirivimab-imdevimab, sotrovimab). Previsto il coinvolgimento attivo delle farmacie Leggi...

La realizzazione di un’autonomia industriale nel settore strategico della salute è uno degli obiettivi del progetto di Interesse Comune Europeo (Ipcei) portato avanti dal Mise che ha pubblicato l’avviso per partecipare a progetto: le industrie potranno inviare, dal 19 gennaio al 28 febbraio la propria manifestazione d’interesse Leggi...



spacer Häusermann (Egualia): “Soddisfazione per l’iniziativa del Mise su IPCEI Salute”  
“Lo dobbiamo ai nostri colleghi in virtù dell’abnegazione e del senso di responsabilità messi in campo, da più di due anni” ha afferma il segretario nazionale: “Tocca al nuovo contratto attivare strumenti in grado di migliorare condizioni di lavoro oggi insopportabili in tutte le Regioni ed in tutti gli ospedali, anche attraverso indifferibili riconoscimenti economici” Leggi...

"La previsione, infatti, di far ricadere sulla vita quotidiana degli Ordini e delle Federazioni delle professioni sanitarie la verifica giornaliera degli iscritti che abbiano, o meno, ottemperato all’obbligo vaccinale, e in caso negativo l’apertura di un procedimento disciplinare, sta creando un’impasse gestionale a dir poco preoccupante". Questa la preoccupazione della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica/o. Leggi...



A quanto si apprende invece lo Snami avrebbe preso tempo per Smi-Simet e Cgil Medici sarebbero orientati a non firmare. Onotri (Smi): “Quello proposto da SISAC, la parte pubblica, è un accordo vecchio, che  non tiene conto della pandemia in atto, perché taglia servizi ai cittadini, comprime tutele ai lavoratori ed è penalizzante dal punto di vista economico” Leggi...

Rigraziando la capogruppo PD della XII Commissione, Elena Carnevali per l'invito all'audizione, il presidente Sifo Arturo Cavaliere sottolinea: "Appare chiara nell'azione dell'Onorevole la convinzione che un'indagine così importante non possa evitare di coinvolgere proprio i dirigenti farmacisti del Ssn, che sono i professionisti rappresentativi dello Stato e degli interessi della Sanità pubblica quali interlocutori deputati a tale servizio”. Leggi...



Centrali Operative Territoriali (COT) e assistenziali (COA) che si aggiungono ai CUP (Centri Unici di Prenotazione) regionali e/o aziendali, e ai Punti Unici di Accesso (PUA) e poi CUP, ADI, USCA e via dicendo. Cerchiamo di capire cosa faranno e come agiranno nel contesto della sanità italiana di G.Banchieri, M.Dal Maso, M.Fanello, S.Mancini Leggi...

La nomina a seguito delle dimissioni, per motivi personali, di Alessandro Morra. “Tutelare la salute è l’obiettivo di tutti, per ADF è necessario dare risalto al contributo indispensabile della Distribuzione Intermedia del farmaco che assicura un servizio pubblico essenziale per il SSN e per i cittadini”, ha dichiarato il neo presidente. Leggi...



Gentile Direttore,
come è cambiata la gestione dell’informazione durante la pandemia? Quali soggetti, canali e formati hanno avuto un ruolo più rilevante? Come i cittadini hanno fatto fronte al sovraccarico informativo? E quali risorse hanno messo in campo per difendersi dalle fake news?
 
90 Days of Uncertainty: Media, Communication (...) di Elisabetta Locatelli Leggi...


Gentile Direttore,
come è noto all’interno del decreto legge per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) recentemente convertito in legge, è stato inserita un norma (all’art.38 bis) che prevede la non efficacia delle (...) di Matteo Piovella Leggi...



Lettere al direttore

La questione infermieristica

Gentile Direttore,
non si può che apprezzare il recente posizionamento della Fnopi sulla questione infermieristica ma è necessario che la politica comprenda una serie di aspetti della situazione in cui oggi versa la professione dai quali non si può (...) di Marcello Bozzi Leggi...


Gentile Direttore,
la rappresentazione dello status quo nel merito della trattativa per il rinnovo del CCNL del comparto sanità fornita dal dott. Andreula desta ai non bene informati (privi anche di bozze di ipotesi di rinnovo) più che un livello di aggiuntiva (...) di Calogero Spada Leggi...



L’appello di Fand-Associazione Italiana Diabetici, Emilio Augusto Benini, in previsione del “serio rischio che diverse regioni possano a breve entrare in zona arancione a causa della pandemia”. Questo alla luce di quanto accaduto nei mesi passati: “In tanti si sono ritrovati a trascurare la propria malattia e il fai da te si è rivelato disastroso, soprattutto per le persone anziane e per quelle sole”. Leggi...

Stanziati 1,3 miliardi di euro per le nuove strutture che sorgeranno a Torino, Ivrea, Vercelli, Savigliano, Alessandria e Cuneo. Icardi: “Innoviamo e riorganizziamo la rete ospedaliera. Il sistema sanitario sta affrontando una profonda trasformazione rivolta non solo all’innovazione del modello organizzativo e alla tecnologia, ma soprattutto ad una rivisitazione del rapporto servizi-paziente, con conseguenze sui diversi livelli del sistema stesso”. Leggi...



“Non si può parlare del look della casa se le fondamenta cedono” ha detto il segretario del sindacato in occasione dell’avvio delle trattative tra sindacati e  Sisac: “Le Regioni devono capire che è anacronistico discutere piccoli particolari ma che vada affrontata la professione a 360 gradi con chi la pratica e la conosce” Leggi...

“E’ una opportunità in più in un momento di emergenza. Siamo in guerra e vanno utilizzate tutte le forze disponibili la cui professionalità è riconosciuta dall’iscrizione all’ordine professionale”, spiega l’assessore D’Amato. Il reclutamento sarà temporaneo e riguarderà i medici extra Ue titolari di un permesso di soggiorno e in grado di comprendere la lingua italiana e farsi comprendere. LA DELIBERA Leggi...



spacer Foad Aodi (Amsi): “Delibera che valorizza la professionalità più della natura del passaporto”  
Dopo alcune settimane di trattativa sbarca sul tavolo dei governatori l’ultima stesura dell’accordo che ridefinisce ruoli e compiti dei mmg. Dopo il via libera il Ministero pronto a scrivere una legge con l’obiettivo di chiudere il nuovo Acn in 6 mesi pena l'intervento sostitutivo del Ministero. Tra le misure prevista l’apertura dello studio 5 giorni a settimana nella fascia oraria 8-20, con due fasce mattutine e due pomeridiane. Lo studio dovrà essere aperto preferibilmente dal lunedì al venerdì ed obbligatoriamente il lunedì. Previsto anche il collegamento in rete. IL TESTO di Luciano Fassari Leggi...

La task force ha intrapreso una revisione dettagliata di diversi studi che hanno coinvolto circa 65.000 gravidanze in diverse fasi. La revisione non ha riscontrato alcun segno di un aumento del rischio di complicazioni della gravidanza, aborti spontanei, nascite pretermine o effetti avversi nei bambini non ancora nati dopo la somministrazione di vaccini mRna (Pfizer e Moderna) contro il Covid.  "I benefici di ricevere vaccini mRNA COVID-19 durante la gravidanza superano tutti i possibili rischi per le future mamme e i bambini non ancora nati", sottolinea Ema. Leggi...



Al momento dunque per l'Agenzia europea del farmaco non ci sono prove della necessità di una quarta dose nella popolazione generale con gli attuali vaccini". Sulla possibilità di nuovi vaccini aggiornati contro il Covid: "L'approvazione di vaccini con una diversa composizione richiede dati clinici che mostrino una risposta immunitaria superiore a quella generata dal booster attualmente disponibile". Leggi...

Ma sul dato pesa il riconteggio di 16 mila casi della Puglia. I guariti sono +220.911 rispetto a ieri. Il totale dei tamponi (tra molecolari e rapidi) è di 1.481.349 (ieri 541.298) con un rapporto positivi tamponi del 15,4% come ieri. La regione con più casi odierni è la Lombardia (+37.823) seguita da Puglia (+28.589), Veneto (+25.166), Campania (+21.670), Piemonte (+18.095), Emilia Romagna (+17.977), Toscana (+14.799) e Lazio (+13.286). Leggi...



Le Regioni chiedono al Governo di definire come "caso Covid" solo i pazienti positivi con sintomi. Ma sul punto è già arrivato lo stop da parte dell'Iss. Possibile apertura invece sul non registrare come ricoveri Covid quei pazienti ospedalizzati per altri motivi e poi risultati positivi al tampone. Sul punto già pronta una bozza di circolare al momento però "congelata" a causa delle proteste dei medici. I governatori richiedono anche la fine dell'isolamento senza tampone finale per gli asintomatici e di far lavorare quegli operatori sanitari positivi ma asintomatici e che hanno già ricevuto il booster. di G.R. Leggi...

spacer Fnomceo: “Irresponsabile proposta Regioni su medici positivi asintomatici al lavoro” spacer Anaao Assomed: “Medici positivi in servizio, una proposta sciagurata” spacer M5S: “Sistema a colori può essere ancora utile con varianti”

Con un’ordinanza il Consiglio di Giustizia amministrativa della Regione Siciliana chiede al Ministero di fornire dati per valutare la legittimità dell’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari. Dai vaccinati che si contagiano al ruolo dei medici di base, ecco i dubbi e le richieste sul tavolo. L’ORDINANZA Leggi...



Il fronte delle donazioni di organi segna un +12,1%, quello dei trapianti del 9,9%. Mai così basse le opposizioni alla donazione degli organi in rianimazione. Record trapianti di midollo. Toccato il maggior numero assoluto di consensi alla donazione mai raccolto in un anno: ben 2,2 milioni hanno detto sì, mentre i no sono stati meno di 1 milione. Speranza: “Straordinaria capacità di reazione del Ssn, ora più informazione”. Cardillo (Cnt): “Un grande risultato il cui merito va all’intera rete trapiantologica” IL REPORT Leggi...

spacer Speranza: “Risultati incoraggianti raggiunti grazie al nostro Ssn e ai suoi professionisti” spacer Fiaso: “Risultato straordinario” spacer Federsanità: “Dati dimostrano aumento cultura della donazione”

Nella settimana 11-17 gennaio ha fatto registrare oltre 3,6 milioni di somministrazioni, 350 mila in più rispetto alla settimana precedente. In generale, negli ultimi 7 giorni la media giornaliera si è attestata a quasi 645 mila somministrazioni/giorno. Nel dettaglio si è registrata una media di oltre 74 mila prime somministrazioni e 524 mila dosi booster giornaliere. Per la fascia 5-11 anni, nella settimana sono state somministrate oltre 250 mila prime dosi e oltre 91 mila seconde dosi.  Leggi...



Lettera aperta della FNOPI a Governo, Parlamento e Regioni: “Così muore una professione: chiederemo conto di tutto ciò che non è stato fatto, non si può ancora continuare a lungo a cercare una mediazione che non esiste” Leggi...

Il problema non è infatti solo quello della disponibilità di postazioni attrezzate disponibili ma anche quello di una loro utilizzazione ben programmata, a partire dalla dotazione adeguata di personale specializzato e motivato. I picchi di attività Covid delle terapie intensive non possono infatti essere gestiti dal personale specializzato in servizio oggi disponibile senza sottrarlo alle altre attività sia urgenti che programmate di Claudio Maria Maffei Leggi...



Questi accordi aiuteranno ad assicurare che i paesi a medio e basso reddito abbiano tempestivamente accesso alle nuove terapie contro il Covid. L’Unicef continuerà a lavorare con i partner Act-A (Access to Covid Tools Accelerator) e le aziende per assicurare la disponibilità delle forniture, raggiungere prezzi accessibili e avere la capacità di soddisfare le esigenze dei paesi.  Leggi...

La primavera scorsa Cuba è diventata il paese più piccolo del mondo a sviluppare e produrre con successo i propri vaccini Covid. Da allora il suo servizio sanitario universale, ben attrezzato, anche se carente, in farmaci e attrezzature, ha avviato una campagna di vaccinazione molto incisiva e rapida, vaccinando anche i bambini piccoli di 2 anni (tutte le vaccinazioni sull'isola sono volontarie) di Grazia Labate Leggi...



Forum Risk Management
gli speciali
Governo e Parlamento
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
segui quotidianosanita.it
Agenda-2030
Tumori del sangue
Valore opinione epilessia
Camerae Sanitatis 13a puntata
La ricerca in Italia
Epilessia
Sfide regioni
Ipertensione
Antimicrobico resistenza
Infezioni e ventilazione meccanica
Accesso ai farmaci
Covid - Aspetti clinici e organizzativi
Opinione Epilessia
Vitamina d nuove prospettive
Asma Grave
Cronicita' dimenticate
Vaccine Confidence Camerae Sanitatis
HIV - differita
Innovazione paziente linfoma
innovazione vaccinazione
Oncologia
Impact Factor
Farmaci e vaccini
Sala operatoria
Asma grave
Oncologia
Mieloma multiplo
Summit Diabete
Global Health
Digital Transformation
Tumore al seno: vivi la tua vita
Regional Summit
Vaccini e anticorpi monoclonali
apnee ostruttive
futuro professione infermieristica
Best Doctor
13esimo rapporto malati oncologici
Maculopatie
Mobilita passiva rete oncologica
Psoriasi
scompenso cardiaco 2
scompenso cardiaco
Lettere al direttore
terza puntata live
Evento Roche
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

 
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy