Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 26 SETTEMBRE 2016
Cronache
segui quotidianosanita.it

La salute ai tempi di Groupon. Boom di offerte sul web per visite e terapie a basso costo

In ‘rete’, su siti come ‘groupon’ si possono trovare offerte last minute di prestazioni sanitarie a prezzi stracciati con sconti che superano l’80% e con la crisi la domanda cresce sempre di più. Un esempio? Per un check up completo per donna comprendente visita specialistica senologica, ecografia pelvica, ecografia mammaria ed ecografia tiroidea si arriva a spendere 39 euro (meno del ticket) con uno sconto dell’84%. Insomma, dopo i viaggi e gli apparecchi tecnologici ecco che la rete si trasforma in outlet della salute. (prima puntata)

05 SET - Uno tra i fenomeni del 2011 per quanto riguarda il web è certamente il grande successo che stanno ottenendo i siti web last minute basati sul concetto dei gruppi d’acquisto: maggiore è il numero di persone che acquisteranno un certo bene o servizio, migliore sarà il prezzo che si riuscirà a spuntare (per tutti). Groupon è la società che per prima ha avuto l’idea: un sistema di gruppi d’acquisto che funziona e che in Italia, come in moltissimi altri Paesi, sta riscuotendo parecchio successo. I prodotti oggetto delle offerte sono per lo più servizi legati alla ristorazione, al benessere, allo sport, all’intrattenimento, al turismo e al mondo degli eventi. È la stessa Groupon che tratta direttamente con i fornitori dei servizi o dei beni oggetto delle offerte stabilendo un determinato prezzo (molto vantaggioso): se un numero definito di persone aderiranno all’offerta, si effettuerà il pagamento e si riceverà il coupon da presentare presso il ristorante, il cinema o il negozio desiderato. Durante il periodo dell’offerta (è disponibile un timer) si conferisce la propria adesione confermando il numero della propria carta di credito: tuttavia, l’addebito effettivo, avverrà solo alla scadenza del timer e solo se è stato raggiunto il numero minimo di partecipanti all’offerta. In questo modo si ha la possibilità di acquistare vari tipi di servizi o di beni con sconti dal 50% fino al 90% del prezzo di vendita.

Il sistema d’acquisto poi è semplice: basta andare sul sito dove si trovano una miriade di offerte vantaggiose che si possono acquistare alla velocità di un click a patto sempre che l’offerta raggiunga un minimo di adesioni.
Spulciando in vari siti si scopre come una miriade di offerte sia particolarmente incentrata sulla salute e il benessere (trattamenti depilatori, massaggi, visite nutrizionali, etc..) anche se in alcuni casi il confine con la prestazione sanitaria in senso stretto è invisibile (vedi visita odontoiatrica). Ciò non sorprende più di tanto, la salute è un business che tira, ma ciò che più di tutto sorprende sono le tariffe che vengono applicate, con sconti nell’ordine del 60-70-80 per cento. Una vera e propria babele per i consumatori che, per giunta con l’entrata a regime dei nuovi ticket sanitari, vedono sempre più di buon occhio le vantaggiose offerte online dedicate alla salute. Per rendere meglio l’idea del risparmio facciamo altri esempi: visita odontoiatrica specialistica comprensiva di  eventuali lastre di controllo, igiene orale, ablazione del tartaro con ultrasuoni e finitura con paste lucidanti viene offerta a 59 euro, invece di 441 euro. Mentre se si desidera acquistare due sedute di ossigenoterapia con acido ialuronico lo si può fare a 99 euro invece che 400. Prezzi stracciati, insomma, che fino a qualche tempo fa sarebbe stato impensabile trovare sul mercato e infatti le sottoscrizioni degli utenti schizzano in poche ore.
Che la rete fosse un nuovo mercato non è una novità ma questa tipologia di siti web velocizza ancora di più il cambiamento di approccio all’acquisto dei consumatori. I quali mostrano di apprezzare, soprattutto in tempi di crisi.
 
Luciano Fassari

05 settembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy