Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 23 GENNNAIO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Depressione. Marino (Pd): “Serve integrazione tra servizi psicologia e cure primarie”

"Nel 2020 la depressione sarà la seconda causa di disabilità". Così il senatore è intervenuto sul tema nel corso di un convegno organizzato dall’Ordine degli Psicologi. Citando l’esempio inglese, Marino ha sottolineato i vantaggi economici realizzabili con un uso più appropriato dei servizi sanitari.

04 FEB - "In Italia dal 2002 al 2010 il consumo di antidepressivi è passato dal 19,9% al 35,7% , la depressione nel 2020 rappresenterà la seconda causa di disabilità dopo le cardiopatie ischemiche". Così Ignazio Marino, senatore del Partito Democratico e capolista per il Senato in Piemonte, è intervenuto al convegno "L'assistenza psicologica in ambito sanitario", organizzato a Torino dall'Ordine degli Psicologi.

"Il 24% dei pazienti che si recano dai medici di medicina generale hanno disturbi legati alla salute mentale, il 10,4% soffrono di depressione e il 7,9% di ansia. Per questa ragione - ha proseguito Marino - sono importanti progetti di integrazione tra il lavoro dei medici di medicina generale e quello degli psicologi”. Per il senatore Pd giungono indicazioni positive sulle sperimentazioni avviate in questa direzione, su come il sostegno al disagio psicologico migliori la qualità della vita dei pazienti e contribuisca ad un risparmio sino al 17% sulle prescrizioni di farmaci.

Ma c'è di più. “In Inghilterra, l'integrazione tra i servizi di psicologia e le cure primarie è stata attivata attraverso un finanziamento di 173 milioni di sterline tra il 2008 e il 2010. Nel 2012, la prima relazione triennale - ha concluso - ha dimostrato la bontà del progetto poiché si prevede, tra l'altro, che entro il 2016 ci sarà un risparmio di 272 milioni di sterline per un minore e più appropriato uso dei servizi sanitari".

04 febbraio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy