Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 08 MARZO 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Bonaccini (Regioni): “Valutare restrizione omogenea per tutto il Paese. Con arrivo delle varianti rivedere sistema a colori”


Il governatore dell’Emilia Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni propone di mettere in discussione il sistema delle zone a colori. “Ha avuto una sua validità, che abbiamo condiviso con il Governo nei mesi precedenti ma ora ho l'impressione che, con l'arrivo delle varianti, vada fatta una valutazione diversa”

19 FEB - “Il sistema delle 'fasce' di colore diverso, giallo, rosso e arancione, «ha avuto una sua validità, che abbiamo condiviso con il Governo nei mesi precedenti ma ora ho l'impressione che, con l'arrivo delle varianti, vada fatta una valutazione diversa». Così il presidente dell'Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, a Skytg24.
 
Qui, spiega Bonaccini, “si rischia di andare in giallo, poi in arancione, qualcuno, ho sentito, potrebbe diventare rosso da domenica, poi si torna indietro. Insomma, si rischia un sali-scendi che genera preoccupazione e non mette un'asticella su quando, non dico si potrà terminare, ma dare un senso di risposta che veda una fine”.
 
“Credo sarebbe il caso – ha proseguito - , nelle prossime ore e nei prossimi giorni, di trovarci fra Governo e Regioni, e in tal senso ne ho parlato ieri con la neo ministra Gelmini e ho sentito al telefono Roberto Speranza, per capire, e questo ce lo devono dire gli scienziati, se davvero c'è un peggioramento come vediamo”.
 

Qualora “questo peggioramento non fosse solo di qualche singola regione» ma «più in generale del Paese” bisogna capire, spiega Bonaccini, “se non valga la pena di mettere in atto una restrizione, per qualche settimana, omogenea, cercando anche di andare a rivedere le regole. Perché ad esempio – ricorda il governatore - il tema dei bar e ristoranti ogni volta è quello più penalizzato di tutti”.
 
In ogni caso, conclude, “l'importante è come sempre interloquire, parlare tra di noi e cercare insieme di trovare le risposte migliori”.

19 febbraio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy