Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 30 NOVEMBRE 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Corsi di Laurea. Ecco le scadenze e i costi per il test d’ammissione per Medicina e Professioni sanitarie

di Angelo Mastrillo

Per Medicina e Chirurgia e per Odontoiatria, il cui esame si terrà per tutte le Università statali il 3 settembre, la scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è il 23 luglio, data unica per tutte. Mentre sono diverse per ogni Università le scadenze dei bandi di ammissione per le Professioni sanitarie. Costi medi (in crescita) sui 55 euro.

20 LUG - Tutte le 37 Università statali sedi dei Corsi di Laurea di Medicina e Chirurgia e delle 22 Professioni sanitarie, dopo l’emanazione dei Decreti del Ministero dell’Università del 26 e 30 giugno 2020, hanno aperto i rispettivi bandi di ammissione per gli 11.871 posti su Medicina e Chirurgia, 1.131 per Odontoiatria e 25.335 per le 22 Professioni Sanitarie.
 
Con gli stessi Decreti, altri circa 2.500 posti, sono stati assegnati alle cinque Università non statali di Milano e di Roma che svolgono l’esame in date diverse dalle Università statali con 1.201 posti per Medicina, 100 per Odontoiatria e 1.267 per le 22 Professioni sanitarie.
 
Per Medicina e Chirurgia e per Odontoiatria, il cui esame si terrà per tutte le Università statali il 3 settembre, la scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è il 23 luglio, data unica per tutte.
 
Mentre sono diverse per ogni Università le scadenze dei bandi di ammissione per le Professioni sanitarie (tabella 1) che vanno dal 23 luglio dell’Università di Catania, al 29 luglio di Pisa, 30 luglio di Ancona e 5 agosto delle Università di Pavia e Roma Sapienza. A seguire tutte le altre Università, nel periodo dal 6 al 28 agosto, con Padova a chiudere il 1° settembre, con esame fissato per tutte le Università l’8 settembre.

 
Il costo della tassa di iscrizione per l’esame di ammissione è in media di 55 €, con un aumento di 6 €, pari al +13% rispetto ai 49 € dello scorso anno; con un aumento che tuttavia si limita ad appena cinque Università su 37.
Si confermano per il costo maggiore, con 100 €, Novara e Napoli Campania, a cui si aggiungono altre quattro Università che salgono a 100 €, con oltre il doppio: Brescia da 50, Pavia da 60, Varese da 20, Salerno da 50, e Foggia con aumento 35% da 52 a 70 €.
 
Mentre si confermano come le due più economiche le Università di Cagliari con 23 € e Milano Bicocca 10 €.
Sono invece sulla media di circa 50 € la maggioranza delle altre Università come Torino, Milano Statale, Verona, Genova, Bologna, Parma, Firenze, Chieti, Napoli Federico II, Bari, Catanzaro e Messina.
Per quanto riguarda i questionari per l’esame di ammissione ogni Università predispone il suo in modo autonomo, che è uguale per i tutti i 22 Corsi.
 
Mentre per Medicina e Chirurgia ed Odontoiatria il Ministero ha stabilito di utilizzare un questionario unico per tutte le Università statali a livello nazionale, predisposto dal Consorzio CINECA di Bologna.
 
Tuttavia anche per le Professioni sanitarie, ormai oltre la metà delle 37 Università statali si avvale del Consorzio CINECA per l’utilizzo di un questionario unico, come nelle 19 Università di Verona, Udine, Trieste, Parma, Modena, Bologna, Siena, Ancona, Perugia, Roma Tor Vergata, L'Aquila, Chieti, Napoli Campania, Salerno, Bari, Foggia, Messina, Cagliari e Sassari.
 
Oltre a queste diverse modalità di scadenze e costi per la scelta fra i 22 Corsi, per gli studenti un altro riferimento per l’orientamento può essere il tasso occupazionale di ogni professione, come rilevato annualmente da AlmaLaurea.
 
Angelo Mastrillo
Università di Bologna, Segretario della Conferenza dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie

20 luglio 2020
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer Tabella 1

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy