Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 25 FEBBRAIO 2020
Liguria
segui quotidianosanita.it

Liguria. Rinviata l'assegnazione delle sedi farmaceutiche a concorso

Questo in conseguenza dell'ordinanza del Tar Liguria che ha accolto il ricorso di una farmacista che chiedeva l'annullamento della delibera n. 928/2014 avente ad oggetto l'approvazione della graduatoria di merito definitiva dei vincitori del concorso straordinario. Il tribunale amministrativo ha fissato la discussione del ricorso nel merito al prossimo 17 settembre. L'ORDINANZA

29 MAG - Stop all'assegnazione delle sedi farmaceutiche messe a concorso e accettate dai vincitori. Il Tar Liguria ha infatti accolto il ricorso di una farmacista che chiedeva l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia, della delibera n. 928/2014 avente ad oggetto l'approvazione della graduatoria di merito unica definitiva del concorso regionale per titoli volto all'assegnazione di sedi farmaceutiche disponibili.

L'assegnazione (25 quelle accettate, 60 quelle rifiutate) avrebbe dovuto essere formalizzata con un provvedimento amministrativo regionale ma la sua adozione è rinviata a causa degli sviluppi del contenzioso con il ricorso presentato al Tar Liguria. I giudici amministrativi hanno rilevato che alcuni dei motivi di ricorso "segnatamente: il terzo, sull'incompetenza della giunta regionale ad approvare la graduatoria, ed il quarto, sulla predisposizione dei criteri di valutazione successivamente alla conoscibilità delle domande presentate sono suscettibili di travolgere l'intera graduatoria".

Il Tribunale amministrativo ha inoltre ritenuto che, "non risultando allo stato deliberata l’esclusione dalla graduatoria, non sussistano i presupposti per pronunciare - nelle more dell’integrazione del contraddittorio - provvedimenti cautelari interinali ex art. 27 comma 2 c.p.a., e che le esigenze della ricorrente siano apprezzabili favorevolmente e tutelabili adeguatamente con la sollecita definizione del giudizio nel merito". E' stato quindi disposto di procedere "all'integrazione del contraddittorio nei confronti di tutti i candidati vincitori e di quelli idonei", da effettuarsi entro il termine perentorio di quindici giorni.


La discussione del ricorso nel merito, come disposto dall'ordinanza, è stata fissata per il prossimo 17 settembre. 

29 maggio 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Liguria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy