Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 16 AGOSTO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Sindrome di Tourette e disturbi alla colonna cervicale


Un nuovo studio condotto in Svezia ha rilevato una correlazione tra sindrome di Tourette, che si manifesta con gravi tic motori che interessano il collo, e maggior rischio di disturbi alla colonna cervicale. Lo studio ha seguito oltre 67 mila soggetti per una mediana di 17 anni.

15 SET - (Reuters Health) – Un nuovo studio svedese ha fatto emergere come i soggetti con sindrome di Tourette o disturbo cronico da tic presentino maggiori probabilità di sviluppare disturbi alla colonna cervicale rispetto alla popolazione generale.

I ricercatori – guidati da Josef Isung del Centre for Psychiatry Research presso il Karolinska Institute di Stoccolma - hanno esaminato i dati relativi a 6.791 adulti in Svezia affetti da sindrome di Tourette o disturbo cronico da tic appaiati per età, sesso e luogo di nascita a 67.910 soggetti senza tali patologie nella popolazione generale. Tutti i partecipanti erano nati tra il 1973 e il 2013 e sono stati seguiti per una mediana di 17 anni.

Nel complesso, 237 persone (3,5%) con sindrome di Tourette o disturbo cronico da tic hanno ricevuto almeno una diagnosi di disturbo alla colonna cervicale durante il periodo di studio, rispetto ai 1.483 (2,2%) tra i controlli appaiati.

Dopo l’aggiustamento per disturbi reumatici, incidenti stradali, infortuni legati a cadute e sport, la sindrome di Tourette o il disturbo cronico da tic si associavano a un rischio significativamente più elevato di disturbo alla colonna cervicale (aHR, 1,39). La sindrome di Tourette o il disturbo cronico da tic si correlavano anche a un rischio significativamente aumentato di disturbi cervicali vascolari (aHR 1,57) e non vascolari (aHR 1,38).

"La regione del collo è vulnerabile a lesioni e in alcuni casi i tic motori potrebbero causare l’usura meccanica degli elementi spinali che nei casi più gravi potrebbe condurre a fratture, spazio compromesso per i nervi spinali che provoca radicolopatia/mielopatia e dissezione dei vasi cervicali adiacenti alla colonna cervicale”, osserva l’autore principale dello studio Josef Isung

L’età media alla diagnosi di sindrome di Tourette o disturbo cronico da tic era 15,6 anni. I disturbi alla colonna cervicale esaminati nello studio sulla base dei codici dell’ICD-10 includevano aneurisma e dissezione dell’arteria carotidea, infarto cerebrale, spondilosi, disturbi del disco cervicale, fratture e distorsioni della colonna cervicale e cervicalgia.

In un’analisi di sottogruppo, i ricercatori hanno esaminato i dati relativi a 3.289 individui con sindrome di Tourette o disturbo cronico da tic e 32.890 controlli appaiati nella popolazione generale seguiti per tre anni. All’interno di questo gruppo, l’associazione tra sindrome di Tourette o disturbo cronico da tic e disturbi alla colonna cervicale era ancora più marcata (aHR 1,54).

I limiti dello studio includono il potenziale di errata diagnosi della sindrome di Tourette o disturbo cronico da tic, in particolare nella distinzione tra tic funzionali e idiopatici, osservano gli autori su JAMA Neurology. Inoltre, i ricercatori non disponevano di dati sulla gravità dei tic.

"I pazienti con sindrome di Tourette possono avere gravi tic motori che interessano la regione del collo e possono sviluppare dissezione arteriosa che conduce a ictus ischemico o lesione al midollo spinale cervicale, causando mielopatia e a sua volta disabilità a lungo termine”, dichiara Ashutosh Kumar, professore di pediatria e neurologia presso il Penn State Health Milton S Hershey Medical Center di Hershey, Pennsylvania, non coinvolto nello studio, “I medici dovrebbero essere attenti e consapevoli di queste potenziali complicanze per prevenire disabilità a lungo termine ed esiti infausti”.

Fonte: JAMA Neurology

(Versione italiana Popular Science/Quotidiano Sanità)

15 settembre 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy