Quotidiano on line
di informazione sanitaria
24 MARZO 2019
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Trapianti. Report finale 2015. Aumentano gli interventi: sono 3.326 rispetto ai 3.250 del 2014. In crescita donatori da vivente

E' quanto emerge dai dati definitivi sull'Attività donazione e trapianto nel 2015, pubblicati sul sito del Ministero della Salute. Con 273 donatori la Lombardia si conferma la regione più propensa. A seguire con 180 donatori, la Toscana, quindi Emilia Romagna (135) e Veneto (128). Solo 20 casi in Calabria, 27 in Abruzzo, 36 in Sardegna, 47 nelle Marche, 50 in Puglia e Sicilia.

14 GIU - Il sistema italiano dei trapianti, nel 2015, ha registrato una consistente crescita sotto tutti i profili: effettuati 3.326 interventi, rispetto ai 3.250 del 2014 e ai 3.089 del 2013. In crescita anche le donazioni che raggiungono quota 1.489, mentre nel 2014 erano state 1.443 e nel 2013 si erano fermate a 1.350. Un aumento avvenuto soprattutto grazie a quelle effettuate da vivente. Tuttavia, al 31 dicembre dello scorso anno, si segnalavano ancora 9.070 persone in attesa di trapianto, di cui il 75% per ricevere un rene. E’ quanto emerge dai dati definitivi sull'Attività donazione e trapianto nel 2015, pubblicati sul sito del Ministero della Salute.

Con 273 donatori la Lombardia si conferma la regione più propensa. A seguire con 180 donatori, la Toscana, quindi Emilia Romagna (135) e Veneto (128). Solo 20 casi in Calabria, 27 in Abruzzo, 36 in Sardegna, 47 nelle Marche, 50 in Puglia e Sicilia. Il centro che ha eseguito il maggior numero di trapianti di rene da cadavere è il Centro di Padova (90), a seguire Torino (89) e Verona (87). Per quanto concerne i trapianti di fegato da cadavere al top Pisa (119), poi Torino (108) e Bergamo (97). Per il cuore prima Milano Niguarda (29), quindi Padova (27) e Bergamo (22). Per il polmone Milano-Policlinico (20), Padova (18) e Torino (16). Per il pancreas Milano San Raffaele (14), Padova (10) e Pisa (10).

 

14 giugno 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy