Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 27 FEBBRAIO 2024
Calabria
segui quotidianosanita.it

Calabria. Federsanità Anci: “Anche su Aso e Ao rffetti positivi del nuovo corso Occhiuto”

Federsanità Calabria evidenzia alcuni importanti risultati ottenuti sotto la Giunta Occhiuto, dall'Asp di Cosenza che dopo ben 8 anni ha un bilancio di previsione, quello per il 2024, approvato anche dal collegio sindacale agli investimenti con acquisti di beni sanitari, dal taglio degli oneri finanziari per 2,1milioni di euro fino al migliore posizionalemento delle Asp e Ao calabresi nel contesto dell’offerta sanitaria

29 NOV - “Non ‘un passo alla volta’, ma ‘un passo alla svolta’, quella svolta tanto attesa forse già si comincia a palesare nella sanità calabrese”. Così Federsanità Anci Calabria esordisce in una nota dedicata a una notizia “degna di nota e ne vogliamo parlare”, che riguarda la Asp di Cosenza che, “dopo ben 8 anni”, sotto la guida del Direttore Generale Antonio Graziano, coordinatore dei DG di Federsanità Anci Calabria, “ha un bilancio di previsione, quello per il 2024, approvato anche dal collegio sindacale”.

Questa Asp, spiega Federsanità Anci Calabria, “come certificato dalla stessa Corte dei Conti , in sede di parifica del rendiconto generale della regione Calabria relativo all’anno 2022 , ha registrato una riduzione dei debiti , pari al 3 %, che corrisponde ad un risparmio, in termini di debito di ben 16 milioni di euro. Risulta esser migliorato rispetto al passato anche l’ITP, ovvero l' Indicatore di Tempestività dei Pagamenti, i fornitori vengono pagati tempestivamente e credibilità ed affidabilità danno una nuova e corretta immagine all'Azienda più grande della Calabria”.

Per il Dg Antonio Graziano “il nuovo corso che c’è in Regione, grazie alla guida illuminata del Presidente Occhiuto, sta producendo i suoi effetti anche sulle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere che stanno uscendo da quello stato di immobilismo e di ‘astenia’ del passato, con tutto ciò che questo ha comportato, in termini di scarsa affidabilità e di poca produttività”.

Senza parlare di cifre, la nota di Federsanità Anci Calabria parla anche di “grossi investimenti con acquisti di beni sanitari, soprattutto immobiliari che andranno ad azzerare i fitti passivi e di servizi sanitari”. Altra notizia, “il taglio degli oneri finanziari per 2,1milioni di euro, operazione che consentirà di svincolare somme pignorate di tesoreria e dunque avere maggiore liquidità di spesa”.

Infine, sottolinea Federsanità Anci Calabria, “le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere calabresi, si stanno posizionando costantemente meglio nel contesto dell’offerta sanitaria, anche a livello nazionale, basti pensare al nuovo sistema di gestione dell’Emergenza /Urgenza che vedrà la luce in Calabria, il prossimo 5 Dicembre”.

29 novembre 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy