Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 07 FEBBRAIO 2023
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Farmacista assolta per vendita medicinali con ricetta in parafarmacia. Tribunale di Catanzaro: conta il titolo professionale e non luogo vendita


Il Tribunale di Catanzaro ha assolto “perché il fatto non costituisce reato” una farmacista di Badolato (CZ), titolare sia di una farmacia che di una parafarmacia, dall’accusa di aver agito in maniera abusiva, poiché tale fattispecie può configurarsi solo nel caso manchino idonei titoli, anche se la vendita, è il giudizio del Tribunale, avviene nella parafarmacia. LA SENTENZA.

07 NOV - Carla Ceccotti, farmacista di Badolato, un comune in provincia di Catanzaro, titolare di una farmacia e di una parafarmacia, è stata assolta dall’accusa di esercizio abusivo della professione dal Tribunale di Catanzaro.
 
Il reato le era stato contestato a seguito della vendita presso la sua parafarmacia di medicinali soggetti a prescrizione medica. Ma per il Tribunale il reato non si è consumato perché esso può configurarsi solo nel caso manchino idonei titoli, anche se la vendita, è il giudizio del Tribunale, avviene nella parafarmacia dove non potrebbero essere venduti farmaci etici, ma solo (legge 248/2006) medicinali da banco, da automedicazione e, comunque, farmaci o prodotti non soggetti a prescrizione medica.
 
Come evidenziato dal dispositivo della sentenza, la documentazione acquisita nel corso del processo ha, invece, permesso di dimostrare che Ceccotti risulta in possesso delle qualifiche e delle idoneità che le consentono di svolgere la professione di farmacista, in quanto laureata in farmacia, abilitata alla professione e regolarmente iscritta all’Ordine dei farmacisti di Catanzaro.
 
Secondo i giudici, quindi, non si configura il reato di esercizio abusivo della professione, non ha rilevanza il luogo, ma la qualifica professionale e quindi la relativa capacità di chi dispensa il farmaco, che, in questo caso, è stato venduto da una regolare farmacista.

07 novembre 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy