Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 08 DICEMBRE 2022
Lazio
segui quotidianosanita.it

Conte (OpLazio): “Psicologo in Pua e Asp importante passo in avanti nell’integrazione dei servizi sociosanitari”

Il presidente degli Psicologi: “L’introduzione sperimentale dello Psicologo presso i punti unici di accesso (PUA) e le Aziende pubbliche di servizi alla persona (ASP) è una nuova, importante innovazione nell’offerta dei servizi territoriali. Le statistiche di questi mesi registrano una perdurante condizione di disagio nella popolazione, una ‘coda lunga” dell’emergenza Covid testimoniata anche dall’incremento dei farmaci”.

10 NOV - “L’introduzione in forma sperimentale della figura dello Psicologo presso i punti unici di accesso (PUA) e le Aziende pubbliche di servizi alla persona (ASP) è una nuova, importante innovazione nell’offerta dei servizi territoriali regionali. Un ulteriore e concreto passo in avanti nella realizzazione del modello di intervento biopsicosociale e nell'integrazione dei servizi sociosanitari, che mette sempre più al centro le esigenze psicologiche della persona”. Lo dichiara Federico Conte, presidente degli Psicologi del Lazio, all’indomani dell’approvazione del Collegato alla Legge di Bilancio, che introduce la sperimentazione della figura dello psicologo nelle strutture territoriali ad accesso diretto. La norma stanzia sotto questa voce circa sei milioni di euro fino al 2025.

“Le statistiche di questi mesi – prosegue Conte - registrano una perdurante condizione di disagio nella popolazione, una “coda lunga” dell’emergenza pandemica da noi ampiamente prevista e testimoniata, del resto, dal costante incremento del ricorso a psicofarmaci. La presenza di una rete di professionisti psicologi operanti in equipe con medici e assistenti sociali, nelle strutture interessate da questa sperimentazione, rappresenterà una risorsa utile ad arginare questo fenomeno”.

“Così come contribuirà a intercettare nella loro fase di esordio quell’ampio spettro di problematiche – argomenta il presidente -, non sempre visibili, che attraversano il nostro tessuto sociale. In merito al provvedimento – precisa -, sento l’esigenza di ringraziare la consigliera regionale Sara Battisti, per aver fortemente voluto ed essere riuscita ad ottenere l’introduzione di tale figura, e l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, per la costante attenzione riservata al tema del benessere psicologico dei cittadini. Ci auguriamo che questo provvedimento apra la strada ad un nuovo importante traguardo, quello dell’introduzione della figura dello psicologo delle cure primarie in forma stabile e strutturata”.

10 novembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy