Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Lazio
segui quotidianosanita.it

L’Umberto I traslocherà a Pietralata. L’annuncio di Rocca

Al Roma REgeneration Forum, il presidente ha parlato di un investimento da 500mln e un tempo di realizzazione di 4 anni per dare una nuova sede al Policlinico, logisticamente più adatta. Rocca ha parlato di un terreno “già destinato all’area sanitaria”, adiacente all’ospedale Pertini. La nuova sede sarebbe comunque riqualificata, per metterla a disposizione dell'Università La Sapienza e anche lasciando al suo interno un presidio ospedaliero a bassa intensità.

21 FEB - Quattro anni o poco più, e una spesa di 500 milioni di euro, per realizzare la nuova sede del Policlinico Umberto I in zona Pietralata/Pertini. L’ipotesi era già circolata nei mesi passati, ma ora il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca, ha offerto qualche dettaglio in più sul progetto, nel corso del suo intervento al Roma REgeneration Forum.

Il progetto è corposo, ma i tempi di realizzazione dovrebbero ridursi perché, avrebbe spiegato Rocca, secondo quanto riportato oggi da Repubblica e Il Messaggero, “non ci sarà la variante urbanistica, in quanto il terreno è già destinato all’area sanitarie e la volumetria è conforme”. Il presidente della Regione ha poi riferito che “la strada è ormai tracciata”, si stanno solo definendo “gli ultimi dettagli”. Anche se non lo avrebbe detto direttamente, l’area dovrebbe essere quella accanto al Pertini, nei pressi della quale dovrebbe essere costruito anche il nuovo stadio della AS Roma. Rocca, infatti, parlando dell’impatto dello stadio sull’attività del Policlinico, avrebbe spiegato che “è già presente l’ospedale Pertini, quindi il problema della viabilità e dell’accessibilità non ci sarebbe”.

Che ne sarà della vecchia sede? Per la Regione era impossibile recuperarla per il Policlinico. L’idea sarebbe comunque di riqualificarla, per metterla a disposizione, ad esempio, dell’Università, realizzandoci residenze e laboratori, ma anche lasciando al suo interno un presidio ospedaliero a bassa intensità. Tutti ipotesi che possono trovare spazio nel vecchio Policlinico, mentre “la nuova area deve tenere conto delle ragioni logistiche e di accessibilità dell’ambulanza”.

21 febbraio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy