Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 12 GIUGNO 2024
Marche
segui quotidianosanita.it

Obesità: il 30 maggio a Villa Igea un open day sulla chirurgia bariatrica

La Casa di Cura di via Maggini ad Ancona ha organizzato una giornata con incontri gratuiti dalle 9.30 alle 13 con gli specialisti del team multidisciplinare per la cura del sovrappeso. Prenotazione obbligatoria tramite l’indirizzo e-mail bariatrica@casadicuravillaigea.it. Posti limitati

21 MAG -

L’obesità è una malattia progressiva e recidivante che comporta gravi rischi per la salute e anche uno stigma sociale. In caso di grave eccesso ponderale, la chirurgia bariatrica può rappresentare una scelta per una guarigione duratura e per ridurre il rischio delle patologie ad esso associate oltre che per riconquistare una migliore qualità di vita. Per informare la popolazione, la Casa di Cura Villa Igea di Ancona (via Maggini 200) ha organizzato per giovedì 30 maggio, dalle 9.30 alle 13, colloqui gratuiti della durata di 45 minuti nella Palestra al 5° piano. Interverranno gli specialisti del team multidisciplinare del Gruppo Policlinico Abano, di cui la struttura sanitaria anconetana fa parte, composto da chirurghi bariatrici, dietologi, dietisti e psicologi.

Per partecipare è obbligatorio prenotarsi tramite l’indirizzo e-mail bariatrica@casadicuravillaigea.it. Gli interessati saranno ricontattati dalla struttura per l’inserimento fino a esaurimento posti.

L’équipe multidisciplinare

L’approccio al trattamento dell’obesità e del sovrappeso prevede una presa in carico multidisciplinare e integrata. Il 30 maggio, infatti, interverranno Roberto Moroni, responsabile della Chirurgia Bariatrica del Gruppo Policlinico Abano, Alessandra Cenci, medico internista, Claudia Ossidi, dietista, e Paola Bartolini, psicologa e psicoterapeuta, che spiegheranno durante le mini-conferenze i percorsi, le tecniche chirurgiche e l’importanza della valutazione internistica - nutrizionale - psicologica, nonché “l’addestramento” cognitivo e comportamentale del paziente affinché possa poi collaborare attivamente agli effetti dell’atto chirurgico.

L’obesità

L’obesità è una malattia cronica molto complessa e riguarda in Italia il 9-10% della popolazione. “In occasione dell’Open Day – spiega Moroni – gli interessati potranno incontrare la nostra équipe multidisciplinare e avere tutte quelle informazioni utili quando, in caso di grave eccesso ponderale, le indicazioni portano a individuare la strada della soluzione chirurgica. Intendiamo, infatti, offrire una risposta di salute concreta a tutti quei pazienti che necessitano di interventi di chirurgia bariatrica e metabolica. Oltre all’attività chirurgica, al paziente offriamo una presa in carico multidisciplinare e un percorso dedicato, descritto dettagliatamente nel PDTA, il percorso diagnostico-terapeutico assistenziale gestito con professionisti afferenti all’area chirurgica, internistico-nutrizionale e psico-comportamentale”.

La chirurgia bariatrica

La chirurgia bariatrica si utilizza nei pazienti affetti da obesità grave che non hanno ottenuto risultati con la terapia comportamentale e farmacologica. “In molti casi – prosegue Moroni - l’intervento chirurgico è l’unica soluzione per ottenere risultati duraturi. Anche se il paziente andrà, di fatto, seguito e sostenuto con una presa in carico che dura tutta la vita. Non bisogna abbassare la guardia, infatti, sulle conseguenze e le problematiche causate dall’obesità e intervenire quanto prima, perché essa si complica nel tempo con malattie cardiocircolatorie, osteo-articolari, diabete mellito di tipo 2, insufficienza respiratoria, patologie tumorali, che, oltre a incidere negativamente sull’aspettativa di vita di questi pazienti”.

La chirurgia bariatrica permette di controllare o migliorare molti problemi: “Per fare solo un esempio – specifica il chirurgo -, il diabete mellito di tipo 2 può andare in remissione totale o parziale in un’alta percentuale di casi”.

Cure “su misura”

L’offerta sanitaria di Villa Igea è arricchita anche dal ricovero e dal percorso con l’U.O. di Riabilitazione Nutrizionale, di cui è responsabile il dottor Camillo Ezio Di Flaviano, e dalla chirurgia ricostruttiva, grazie alla collaborazione con il dottor Umberto Scotti, specialista in questa branca, che si occupa di quegli interventi per eliminare l’eccesso di pelle conseguente all’intervento bariatrico o al percorso di riabilitazione nutrizionale, in modo da migliorare ulteriormente la qualità di vita del paziente.



21 maggio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Marche

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy