Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 NOVEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Governo. L’appello di Aupi: “Investire in Sanità e Psicologia per risparmiare e creare benessere”

"La Psicologia è fortemente implicata nei processi di promozione della Salute e dei sistemi di assistenza, cura e riabilitazione. L’attività psicologica tocca in maniera trasversale l’intera attività sanitaria. In questa ottica garantire l’esigibilità dei Lea è un passo fondamentale”. Così il presidente Mario Sellini, si rivolge al nuovo Governo, ed in particolare al nuovo ministro della Salute Speranza.

11 SET - Il segretario generale di Aupi, Associazione Unitaria Psicologi Italiani, Mario Sellini, esprime apprezzamento per gli impegni assunti dal premier Giuseppe Conte in occasione del suo discorso programmatico per chiedere la fiducia in riferimento all’impegno del governo nella difesa della “sanità pubblica e universale, valorizzando il merito e predisponendo un piano di assunzioni straordinarie di medici e infermieri, potenziandone i percorsi formativi”.
 
“Siamo felici che l’argomento Sanità sia molto presente nell’agenda politica del governo” afferma Sellini, il quale però ricorda che una Sanità davvero efficiente e che funzioni, deve fondarsi sul lavoro multi professionale e pluridisciplinare. È necessario che tutti gli operatori coinvolti nel miglioramento della Sanità pubblica si sentano protagonisti di questo cambiamento. “Quando si parla di sblocco delle assunzioni – spiega il segretario generale Aupi – bisogna far riferimento a tutte le professioni sanitarie. Nessuna esclusa”.

Sellini sottolinea che occorre “investire sull’assistenza territoriale e garantire finalmente l’esigibilità dei Lea, i livelli essenziali di assistenza”. Il Servizio sanitario, fin dalla sua istituzione, è stato orientato alla tutela e alla promozione della Salute dell’individuo, dei gruppi e della società e non solo alla diagnosi ed alla cura. L’attenzione alla salute della persona deve essere intesa nella accezione più ampia quale promozione, prevenzione, cura e riabilitazione. La Psicologia è fortemente implicata nei processi di promozione della Salute e dei sistemi di assistenza, cura e riabilitazione. L’attività psicologica tocca in maniera trasversale l’intera attività sanitaria. “In questa ottica garantire l’esigibilità dei Lea è un passo fondamentale”.


“E poi è necessario intervenire a sostegno delle fasce deboli della popolazione con interventi sulla disabilità, maternità, infanzia, dipendenza, ecc.”.
Il segretario generale di Aupi invita il nuovo governo a prestare particolare attenzione anche a questi temi e spiega che: “investire in psicologia significa risparmiare” Ci sono ambiti di assistenza che rischiano di essere abbandonati o affidati, in modo esclusivo, alle terapie farmacologiche, dimenticando che la compliance è elemento fondamentale per una ottimale efficacia delle cure. Pensiamo alle patologie causate dal gioco d’azzardo patologico, alle nuove dipendenze, ai problemi derivanti da un utilizzo improprio dei social ecc".
 
“Nella speranza di poter interloquire al più presto con il ministro della Salute, Roberto Speranza, proprio per porre l’accento sui temi fin qui menzionati – conclude Sellini – auguriamo buon lavoro al governo, affinché sappia proteggere il nostro Ssn e garantire il diritto alla salute di tutti i cittadini, partendo dal giusto riconoscimento delle persone che in Sanità lavorano”.
 

11 settembre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy