Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 15 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Antimafia. L'allarme della Cao: “Possibili infiltrazioni nel mercato del franchising odontoiatrico”

La denuncia arriva dal Rapporto Italia 2015 di Eurispes, ed è rilanciata dal Presidente della Cao nazionale, Giuseppe Renzo, che ha chiesto un’Audizione davanti alla Commissione Antimafia. Il business delle cure dentarie sarebbe appetibile anche dal punto di vista del money laundering, vale a dire il riciclaggio di denaro sporco. LA LETTERA

11 FEB - Il business delle cure dentarie è appetibile anche dal punto di vista del money laundering, vale a dire il riciclaggio di denaro sporco. La denuncia arriva dal Rapporto Italia 2015 di Eurispes, appena presentato a Roma, ed è rilanciata dal Presidente della Cao nazionale, Giuseppe Renzo, che ha chiesto un’Audizione davanti alla Commissione Antimafia. 
 
Renzo chiede di essere ascoltato sull’abusivismo, sulla riforma dell’articolo 348 del Codice Penale, “che sanziona in modo non certamente dissuasivo” questo reato, e in particolare sul problema del presunto riciclaggio di denaro sporco attraverso il franchising odontoiatrico.
 
“Negli ultimi tempi - scrive Eurispes - il mercato del franchising odontoiatrico ha attirato anche l’attenzione della criminalità organizzata. Le indagini condotte dalle Forze dell’ordine hanno recentemente fatto emergere che affiliati alla’ndrangheta, al fine di riciclare denaro sporco, hanno investito in questo settore. Le informazioni disponibili, sia pure ancora non ufficiali, segnalano nelle diverse regioni italiane, soprattutto in quelle del Nord, una nuova e sensibile attenzione della criminalità organizzata ad un settore che viene considerato particolarmente attraente e possibile fonte di nuovi investimenti e consistenti guadagni”.  

11 febbraio 2015
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer LA LETTERA

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy