Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 17 LUGLIO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Infermieri dirigenti Ue riuniti a Roma. Silvestro (Ipasvi): “Serve identità e strategia comune”

La presidente della Federazione Ipasvi è intervenuta al X Congresso dell'Enda, l'associazione che riunisce i dirigenti infermieristici europei, in corso a Roma fino all’8 ottobre. Tra gli obiettivi, sviluppare la riflessione su come armonizzare i diversi codici deontologici dei Paesi Ue.

07 OTT - E' in corso a Roma, fino all'8 ottobre, il X congresso internazionale dell'Enda, l'associazione che riunisce i dirigenti infermieristici europei. Un appuntamento biennale promosso per condividere soluzioni e problematiche della professione e dei rispettivi sistemi sanitari. “E non è un caso – afferma Iris Meyenburg-Altwarg, presidente Enda - se siamo per la prima volta qui in Italia, dove, anche grazie al quotidiano lavoro degli infermieri, esiste una sanità tra le più apprezzate al mondo nel giudizio dei cittadini, nostri principali stakeholder".

L'evento è realizzato in collaborazione con il Comitato Infermieri Dirigenti (Cid) e con il patrocinio della Federazione nazionale Ipasvi e del Collegio Ipasvi di Roma. E proprio la presidente Ipasvi, Annalisa Silvestro, ha illustrato, nella giornata di ieri, i cambiamenti demografici e professione infermieristica: "Il contesto internazionale che viviamo, soprattutto in Europa, ci impone di trovare un'identità e una strategia d'azione comune, uscendo ciascuno dal proprio recinto e mettendo al centro del dibattito il miglioramento dei servici sanitari in ambito comunitario", ha affermato Silvestro.


Per il presidente del Cid, Mauro Petrangeli, "in queste giornate viene fatto lo sforzo di interpretare in maniera innovativa la nuova domanda di salute e di assistenza che si registra in tutta Europa. Enda – ha spiegato - rappresenta l'organizzazione attualmente più strutturata per quanto concerne la dirigenza infermieristica e dal canto nostro registriamo sempre più adesioni di colleghi italiani, convinti di poter interpretare il cambiamento finalmente da protagonisti".

Nel corso della mattinata inaugurale è intervenuta anche la presidente onoria dell'European Nurse Directors Association, Jacqueline Filkins, che ha proposto un proto-codice di etica e condotta professionale come piattaforma di riflessione per il management infermieristico, le autorità competenti e i ricercatori in materia. L'obiettivo è armonizzare i vari codici deontologici vigenti nei Paesi Ue.

"Questo importante incontro - ha aggiunto il presidente del Collegio Ipasvi di Roma, Gennaro Rocco - conferma la vocazione di noi infermieri italiani ad essere sempre più protagonisti del dibattito internazionale sul futuro della professione e sulle best practices da mettere in atto per innalzare gli standard qualitativi della nostra azione quotidiana al servizio della comunità. Ne è testimonianza anche il Centro di Eccellenza per la Ricerca e la Cultura Infermieristica, nato in seno all'Ipasvi di Roma".

Info e programma: http://www.endacongressrome.eu/en/index.html
 

07 ottobre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy