Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 10 DICEMBRE 2018
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Nuove assunzioni in sanità. Ecco le proposte di Anaao Giovani

05 MAG - Gentile Direttore,
in merito alle assunzioni del comparto sanità, in particolar modo per quanto concerne il reclutamento di figure della dirigenza medica e sanitaria, alla luce del quadro normativo generale, sulla scorta delle disposizioni legislative in materia di occupazione nella pubblica amministrazione recentemente approvate dal Consiglio dei Ministri (D.L. 125/2013 recante in oggetto “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni” e il D.P.C.M. del 6 marzo 2015 che da attuazione a quanto sancito dall’articolo 4, comma 10 del DL 125/2013; la legge di stabilità del 2016 n.208/2015, comma 541 e 543) si propone che vengano stilate linee guida univoche per il SSN che definiscano le procedure di stabilizzazione del personale precario della dirigenza medica e sanitaria.

Le procedure di reclutamento dovranno essere avviate tenendo conto degli obiettivi di contenimento della spesa complessiva del personale prevista dalla legislazione vigente a valere sulle risorse finanziarie assunzionali relative agli anni 2016/2018, nel rispetto del fabbisogno e a garanzia dell’adeguato accesso dall’esterno. Si deve tenere conto del limite massimo complessivo del 50% delle risorse da destinare a procedure concorsuali riservate. Il rispetto del limite del 50% delle risorse finanziarie disponibili per le assunzioni costituisce attuazione del principio della garanzia di un adeguato accesso dall’esterno.


Tutte le Aziende e gli Enti del SSN nei cui organici sono presenti figure appartenenti al ruolo medico e sanitario con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e/o altri tipi di lavoro flessibile (Co.Co.Co, Co.Co.Pro, ex art 15 septies, ecc.) con i requisiti per avvalersi delle procedure riservate e/o speciali di stabilizzazione sono obbligate ad avviare le procedure concorsuali riservate.

A tal proposito si propone che il reclutamento del personale proceda nel seguente ordine:
1. Utilizzo delle graduatorie in corso di validità
Immissione in ruolo dei vincitori e degli idonei utilmente collocati in graduatorie di concorso a tempo indeterminato già espletati, valide in termini di legge, la cui validità triennale è in atto prorogata al 31/12 2016 (ai sensi della legge della pubblica amministrazione DL 125/2013; e dell’ art.1,comma 1 del D.P.C.M. del 6 marzo 2015 ) per la copertura dei posti vacanti previsti al momento dell’indizione del bando di concorso o che si siano resi disponibili per cessazioni di servizio.
Immissione in ruolo con eventuale proroga finalizzata delle graduatorie a tempo indeterminato per coloro che sono inseriti in graduatorie di concorso a tempo indeterminato e che sono assunti con contratto a tempo determinato perché collocati in posizione utile (ai sensi della legge della pubblica amministrazione DL 125/2013).

2. Procedure concorsuali pendenti
Revoca o modifica dei bandi di concorso banditi, là dove il nuovo assetto preveda procedure riservate e/o speciali di stabilizzazione.
 
3. Procedure concorsuali riservate
Avvio delle procedure di stabilizzazione ai sensi del DPCM del 6 marzo 2015.
Si rimanda a quanto previsto nelle linee guida per l’applicazione del DPCM “Disciplina delle procedure concorsuali riservate per l’assunzione di personale precario del comparto sanità” approvato dalla Conferenza Stato regioni e delle Provincie Autonome.
A tal proposito si rammenta che gli emendamenti in deroga al DPCM del 6 marzo 2015 contenuti nella Legge di Stabilità del 2016 n.208/2015, comma 541 e 543, consentono:
- di ampliare l'ambito di applicazione, includendo nella riserva delle procedure concorsuali pari al 50% non solo i contratti a tempo determinato, ma anche i contratti atipici fermo restando il possesso dei requisiti previsti dal DPCM;
- di estendere alla data di pubblicazione dei bandi concorsuali, quindi non più al 30 Ottobre 2013, il termine entro il quale maturare almeno 3 anni di servizio, anche non continuativo, presso gli Enti del SSN, negli ultimi 5 anni;
- di applicare la norma transitoria sia ai contratti a tempo determinato che ai contratti atipici consentendone la proroga nelle more dell'espletamento delle suddette procedure concorsuali.
 
4. Indizione di nuove procedure concorsuali
I posti della dotazione organica di nuova istituzione, nonché quelli a cui non sia stata data copertura per effetto degli scorrimenti di graduatoria al netto di quelli riservati alle procedure di stabilizzazione, verranno coperti, ai sensi dell’art.30 DL n 165/2001, prima di espletare nuove procedure concorsuali mediante procedure di mobilità volontaria regionale ed extraregionale, con apposito avviso pubblico.
Per i posti non coperti con procedure di mobilità si procederà mediante indizione di nuovi concorsi pubblici a tempo indeterminato.
 
Ester Reggio – Anaao Giovani Sicilia
Maurizio Cappiello – Consigliere Nazionale Anaao Giovani Campania
Bernardette Macchione – Anaao Giovani Lazio
Maddalena Zippi – Responsabile Anaao Giovani Lazio
David Giannandrea – Responsabile Anaao Giovani Umbria
Matteo D'Arienzo – Responsabile Anaao Giovani Emilia Romagna
Domenico Montemurro – Responsabile Nazionale Anaao Giovani


05 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy