Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 12 AGOSTO 2022
Marche
segui quotidianosanita.it

Marche. Interrogazione di Fucksia (Misto): “Si faccia chiarezza su ripartizione spese sanitarie”

L’attenzione della senatrice è caduta, in particolare, sul Protocollo d’Intesa Regionale che prevederebbe il taglio dei fondi contrattuali dei lavoratori per un importo pari a circa un milione e mezzo di euro. "Se ciò fosse vero sarebbe incredibile e intollerabile".

30 GEN - La senatrice Serenella Fucksia (Gruppo Misto) ha presentato un’interrogazione al Governo per fare chiarezza sulla ripartizione delle spese sanitarie della Regione Marche. L’attenzione è caduta sul Protocollo d’Intesa Regionale che prevede il taglio dei fondi contrattuali dei lavoratori per un importo pari a circa un milione e mezzo di euro, che è stato firmato dal Presidente della Regione nonché Assessore alla Sanità, Luca Ceriscioli, dal Direttore dell’Agenzia Sanitaria e Servizio Salute, Lucia Di Furia, e dal Direttore dell’ASUR, Alessandro Marini.
 
Grazie ai tagli, per fare solo un esempio, il direttore di Area Vasta 2 ha ottenuto un premio di 26.000 euro.  “Se ciò fosse vero – afferma Fucksia – aver sottratto risorse necessarie per garantire il lavoro straordinario del personale medico e paramedico negli ospedali in cambio di premi ai dirigenti sarebbe incredibile e intollerabile. La crisi economica ha ridotto le spese mediche degli italiani del 36%, tanto che molti cittadini meno abbienti, si trovano costretti a rinunciare alle cure. In queste condizioni socio economiche, negare l’assistenza sanitaria ai cittadini, soprattutto ai più bisognosi, per premiare chi guadagna oltre 130.000 euro all’anno è profondamente ingiusto. Per questo motivo ho chiesto spiegazioni al Governo, che spero giungano presto. Gratificare chi peggiora i servizi e fa aumentare le liste d’attesa – conclude la senatrice Fucksia – oltre che inaccettabile, viola l’articolo 32 della Costituzione, che tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo ed interesse della collettività”. 

30 gennaio 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Marche

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy