Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 20 SETTEMBRE 2021
Provincia Autonoma di Bolzano
segui quotidianosanita.it

Farmacie. In Alto Adige approvata delibera per rafforzarne il ruolo

Fresca di approvazione, la delibera dà il via alla sperimentazione della farmacia dei servizi. A partire dal 2021, ad esempio, nelle farmacie sarà possibile prenotare le visite specialistiche ambulatoriali, pagare anche il ticket e ritirare i referti. A partire dal 2022 sarà possibile eseguire anche analisi di primo livello come, ad esempio, i test per la rilevazione del livello di glicemia. Nel 2023 è inoltre prevista l’introduzione della telemedicina nelle farmacie.

22 DIC - Approvata oggi dalla Giunta provinciale di Bolzano una delibera che rafforza il ruolo e la presenza delle farmacie sul territorio nell’ambito del sistema sanitario provinciale. Ha darne notizia è la Giunta in una nota.

La delibera, presentata dall’assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann, dà di fatto il via alla sperimentazione della farmacia dei servizi, “un’importante innovazione ed una valorizzazione del territorio”, si legge nella nota provinciale.

L’esecutivo ha quindi deliberato, oltre al prolungamento della distribuzione dei medicinali da parte delle farmacie per conto dell’Azienda sanitaria, anche un programma per l’introduzione di varie prestazioni da parte delle farmacie dei servizi che in questo modo fanno proprie, in via sperimentale, alcune competenze sinora appannaggio dell’Azienda sanitaria.  

A partire dal 2021, ad esempio, le prenotazioni delle visite specialistiche ambulatoriali potranno essere effettuate direttamente presso la farmacia ed il ticket potrà quindi essere pagato dai cittadini direttamente presso la farmacia. Potranno essere inoltre ritirati i referti e sarà possibile l’accesso alla proprio fascicolo sanitario elettronico mediante lo SPID.


A questo proposito l’assessore provinciale alla salute, Thomas Widmann, sottolinea che “il rafforzamento della sanità sul territorio è uno dei miei obiettivi prioritari. L’assunzione di determinati servizi da parte delle farmacie rappresenta indubbiamente una semplificazione per i cittadini. In futuro sarà possibile usufruire di vari servizi nella farmacia più vicina a casa senza doversi recare in ospedale o al Distretto sanitario”.

A partire dal 2022 sarà possibile eseguire anche analisi di primo livello come, ad esempio, i test per la rilevazione del livello di glicemia.
 
Nel 2023 è inoltre prevista l’introduzione della telemedicina nelle farmacie. L’assistenza sanitaria provinciale mira ad un accesso generalizzato ai servizi sanitari, cioè ad un’offerta complessiva di servizi accessibili e garantiti in egual misura a tutti, indipendentemente dal reddito o dallo status sociale del cittadino. 

22 dicembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS P.A. Bolzano

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy