Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 10 DICEMBRE 2019
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Hiv. Janssen non farà valere nei Paesi poveri i diritti su brevetto farmaco

La decisione, spiega l’azienda, “è volta a consentire un’offerta sostenibile della molecola genericata di darunavir, sicura ed efficace da un punto di vista medico, nell’Africa Sub-Sahariana e nei Paesi meno sviluppati, che hanno le più alte percentuali di infezione da HIV e sono economicamente fragili”.

06 DIC - Janssen, azienda farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, ha annunciato oggi di rinunciare a far valere i propri diritti brevettuali dell’antiretrovirale darunavir, a condizione che il farmaco generico corrispondente dia tutte le garanzie di sicurezza ed efficacia e venga impiegato esclusivamente in contesti in cui le risorse economiche siano limitate.

L’annuncio è volto a rassicurare i produttori di generici di darunavir di alta qualità dell’Africa Sub-Sahariana e dei Paesi meno sviluppati circa il rischio di essere accusati da Janssen di violazione dei propri diritti  brevettuali su darunavir.

“Questa nuova politica – spiega l’azienda - anticipa un futuro aumento della necessità di generici di darunavir a prezzi accessibili per il trattamento di pazienti sieropositivi in contesti difficili, ed è in linea con l’attenzione che l’azienda dedica all’accesso ai farmaci in quei Paesi che hanno le più alte percentuali di infezione da HIV e sono economicamente fragili”.

“Siamo lieti di compiere questo passo importante che avrà sicuramente un impatto positivo sulla salute di coloro che convivono con l’Hiv e si trovano in condizioni di necessità, aumentando l’accesso ai nostri farmaci”. ha dichiarato Paul Stoffels, Direttore Scientifico e Presidente Mondiale Attività Farmaceutiche di Johnson & Johnson. “Nell’ambito di questo impegno, riteniamo che una strategia di effettivo accesso alle terapie comprenda la gestione responsabile dei diritti di proprietà intellettuale, senza che questi  debbano costituire una barriera a un’offerta sostenibile dei generici di alta qualità di darunavir nei paesi più poveri del mondo.”


L’azienda ricorda che permane la responsabilità dei produttori dei generici di alta qualità di ottenere le necessarie autorizzazioni dagli altri titolari di brevetti su darunavir e dalle Autorità Sanitarie, ove richieste. Janssen conclude spiegando che continuerà ad assicurare la disponibilità e l’uso adeguato del proprio farmaco darunavir nell’Africa Sub-Sahariana e nei Paesi Meno Sviluppati tramite gli accordi di licenza e le partnership in essere.
 

06 dicembre 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy