Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 18 GENNAIO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Farmaci. Assogenerici: "Avviare un Tavolo per sviluppo del settore"

di Giovanni Rodriquez

Questa la proposta lanciata dal presidente, Giorgio Foresti, a tutti gli attori della filiera riunitisi oggi a Roma al IV Congresso Assogenerici per fare il punto della situazione e delineare i possibili scenari futuri. Foresti: “Solo con una sinergia pubblico-privato si potrà raggiungere questo obiettivo”.
 

21 GIU - “Creare una sinergia tra pubblico e privato e costituire un Tavolo per lo sviluppo del settore farmaceutico tra Istituzioni, medici, farmacisti, industria brand e generica. Avviare un modello virtuoso di sviluppo che sia capace di alimentare la ricerca e l'innovazione". È questa la proposta lanciata da Giorgio Foresti, presidente di Assogenerici, nel corso del suo intervento di apertura del IV Convegno dell'Associazione svoltosi questa mattina a Roma.

"L'attuale periodo di crisi finanziaria ha reso ancora più necessaria una revisione del comparto che sia basata sulla gestione oculata delle risorse – ha detto Foresti – in modo da poter continuare a garantire anche per il futuro più salute per tutti, razionalizzando la spesa".
Questioni contingenti come la riduzione delle risorse disponibili, l’allungamento della vita media, le prossima scadenze dei brevetti “possono divenire fattori favorevoli per lo sviluppo del mercato generico – ha sottolineato il presidente di Assogenerici – gettando le basi per una sana riforma del sistema. Un sistema che abbia sempre più come interesse comune il paziente, l’appropriatezza e l’efficienza nella gestione delle risorse disponibili - ha concluso - in modo da poter garantire a tutti l’accesso alla cure al prezzo più basso”.


Attualmente l’industria del generico, attiva in Italia da più di 10 anni, offre lavoro a circa 10.000 persone con investimenti di oltre 1 miliardo di euro in ricerca e innovazione. La situazione presenta, però, ancora un forte ritardo, visto che quello italiano si attesta su una quota di mercato di circa il 15% rispetto ad un 50% europeo.
 
Giovanni Rodriquez

21 giugno 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy