Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 FEBBRAIO 2024
Calabria
segui quotidianosanita.it

Individuazione veloce dei Dsa. Parte il progetto all’Asp di Reggio Calabria

L’obiettivo, spiega Lucia Di Furia, Commissario dell’ASP di Reggio Calabria e membro di Federsanità Anci Calabria e componente dell’esecutivo nazionale di Federsanità nazionale, “è rispondere in modo adeguato ai bisogni degli alunni con DSA mediante l'individuazione precoce e la collaborazione con le scuole, le famiglie e il pediatra di libera scelta”.

05 DIC - I Disturbi Specifici dell’Apprendimento sono un’alterazione, biologicamente determinata, delle abilità di lettura, scrittura e calcolo, che si manifestano in bambini con intelligenza nella norma in assenza di deficit neurologici o sensoriali. In Italia l’incidenza è intorno al 5% della popolazione scolastica, con un’elevata variabilità regionale. Con l’obiettivo di rispondere in modo adeguato ai bisogni degli alunni con DSA mediante l'individuazione precoce e la collaborazione con le scuole, le famiglie ed il pediatra di libera scelta, l’ASP di Reggio Calabria ha dato l’ avvio, la settimana scorsa, ad un importante percorso di integrazione con il tessuto sociale, ovvero scuole, famiglie professionisti sanitari, dedicato agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado dei territori dei distretti sanitari di Reggio, Tirrenico e Jonico.

“L’obiettivo – spiega in una nota Lucia Di Furia, Commissario dell’ASP di Reggio Calabria e membro di Federsanità Anci Calabria e componente dell’esecutivo nazionale di Federsanità nazionale - è rispondere in modo adeguato ai bisogni degli alunni con DSA mediante l'individuazione precoce e la collaborazione con le scuole, le famiglie e il pediatra di libera scelta”.

La diagnosi, si spiega nella nota, non può essere effettuata prima della fine del secondo anno del primo ciclo di istruzione per la dislessia e disortografia, e alla fine del terzo anno per la discalculia e la disgrafia. Il percorso per individuare i DSA prevede diverse fasi, le quali vedono subito dopo l’individuazione, il coinvolgimento attivo delle famiglie, la presa in carico con la redazione del “bilancio salute” da parte del pediatra che segue da vicino l’evoluzione è accertamenti diagnostici da parte delle equipe dedicate , 4 equipe presso l’ASP- visita specialistica di neuropsichiatria infantile; valutazione clinica multiprofessionale che prevede la valutazione cognitiva delle abilità di lettura e scrittura, della comprensione del brano ed eventualmente delle funzioni linguistiche orali, delle abilità logico matematiche e degli aspetti emotivi mediante la somministrazione dei protocolli raccomandati dalla Consensus Conference.

Infine, la redazione eventuale di diagnosi con restituzione della stessa alla famiglia e, per tramite della famiglia, alla scuola e al pediatra tramite certificazione contenente la relazione clinica strutturata come da allegato "D" delle linee guida regionali.

“Un grande passo avanti – conclude la nota -, una presa di coscienza importante che rende più semplice affrontare situazioni che se non individuate con i giusti tempi, possono degenerare. L’ASP che si apre al sociale, in quella giusta logica che vuole sempre più, l’abbandono del termine salute che viene sostituito dal termine Benessere, ovvero quella salute psicofisica che viene anche data dallo star bene nella società e dunque nel territorio nel quale si vive, che è capace di dare le giuste risposte ed i giusti servizi”.

05 dicembre 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Calabria

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy