Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 27 GIUGNO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

La FNO TSRM e PSTRP elabora un documento di posizionamento sulla figura dell’Educatore professionale socio-pedagogico


Nel testo è previsto che l’Educatore professionale socio-pedagogico non possa svolgere prestazioni che in ambito sanitario, socio-sanitario e socio-assistenziale siano già svolte da altre professioni sanitarie, a partire dall’Educatore professionale qualificato socio-sanitario, la cui formazione deve essere svolta in collegamento tra le Scuole di medicina e quelle di Scienze dell’educazione. IL DOCUMENTO.

08 APR -

La FNO TSRM e PSTRP ha redatto un documento di posizionamento sulla “Definizione delle funzioni e del ruolo dell’Educatore professionale socio-pedagogico” di cui al Decreto ministeriale 27 ottobre 2021, quale figura che può operare solo su “apprendimenti estrinseci all’ambito patologico e riabilitativo” e ne esclude, pertanto, la trattazione di tutte le dimensioni di disfunzionalità, anche laddove non ancorate espressamente a quadri diagnostico/terapeutici in senso stretto o alle attività di prevenzione ad essi riferiti, giacché tutte ricollegabili ad aspetti di vulnerabilità - sul versante familiare, sociale e relazionale - demandate alle competenze delle figure professionali sanitarie e socio-sanitarie iscritte agli Ordini.

Attraverso tale atto la Federazione, si legge in una nota, “intende fornire il proprio contributo a tutela delle professioni rappresentate e delle persone da esse assistite”.

Il documento esplicita che le attività dell’Educatore professionale socio-pedagogico sono identificabili all’interno della promozione della prospettiva pedagogico-educativa e supportano la persona in tale dimensione, senza sovrapposizioni con le professioni sanitarie e socio-sanitarie ordinate dalla legge 3/2018.

La nota è stata predisposta congiuntamente dalle Commissioni di albo nazionali degli Educatori professionali, Assistenti sanitari, Logopedisti, Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Terapista della neuro e psicomotricità̀ dell’età̀ evolutiva e del Terapista occupazionale, col supporto del gruppo di lavoro Aspetti giuridici e medico-legali e i legali della Federazione.

Il documento di posizionamento è stato trasmesso al Ministero della salute, al Ministero dell’università e della ricerca, alle Regioni e Province autonome, ai Comuni, alle Organizzazioni sindacali e alle Cooperative. La Federazione, inoltre, ha invitato gli Ordini a vigilare affinché́ l’Educatore professionale socio-pedagogico sia impiegato nel rispetto dei contenuti del decreto, mai in sostituzione di una o più̀ delle professioni sanitarie e socio-sanitarie.



08 aprile 2022
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Il documento

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy