Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 28 NOVEMBRE 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Si è svolta la “corsa delle professioni sanitarie” organizzata dall’Ordine TSRM e PSTRP


Il presidente Catania: “Credo che occasioni come queste, in cui l’istituzione si apre al pubblico in una veste informale e inedita, debbano essere valorizzate il più possibile. È un modo per raccontare la nostra realtà, piena di sfaccettature e competenze diverse, ma compatta e coesa. Gli oltre 18.000 iscritti all’Ordine sono attivi ogni giorno nelle corsie degli ospedali, nei centri di riabilitazione, nei laboratori, nelle residenze sociosanitarie e ovunque le loro competenze siano richieste”.

10 OTT - Si è svolta ieri, domenica 9 ottobre, nella cornice piovosa ma sempre suggestiva del Parco di Monza, la Corsa delle Professioni Sanitarie 2022, una camminata a passo libero organizzata dall’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione (TSRM e PSTRP) di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio, a supporto del Comitato Provinciale di Monza e Brianza per Unicef. La manifestazione, nonostante il tempo inclemente, ha registrato più di 100 partecipanti fra iscritti agli Ordini TSRM e PSTRP territoriali e popolazione, che hanno completato insieme un anello di 5 km lungo i sentieri naturalistici del Parco. 

“Credo che occasioni come queste, in cui l’istituzione si apre al pubblico in una veste informale e inedita, debbano essere valorizzate il più possibile” ha commentato Diego Catania, Presidente dell’Ordine, nel suo discorso ai partecipanti. “È un modo per raccontare la nostra realtà, piena di sfaccettature e competenze diverse, ma compatta e coesa. Gli oltre 18.000 iscritti all’Ordine sono attivi ogni giorno nelle corsie degli ospedali, nei centri di riabilitazione, nei laboratori, nelle residenze sociosanitarie e ovunque le loro competenze siano richieste. L’obiettivo è adesso quello di ‘presentarci’ e di ‘farci presenti’ alla cittadinanza: siamo qui, pronti a offrire una presa in carico completa e multiprofessionale a chiunque richieda il nostro aiuto”.

Al cuore dell’evento, dunque, c’è l’attenzione alla salute di tutti, anche e soprattutto dei più deboli. Il ricavato dell’iniziativa, infatti, sarà interamente devoluto alla Campagna internazionale contro la malnutrizione infantile 2022, promossa da Unicef per fronteggiare una condizione assai diffusa e talvolta, purtroppo, dalle conseguenze fatali. La Presidente del Comitato provinciale di Monza e Brianza per Unicef, Maria Luisa Sironi, ha rimarcato la gravità e l’urgenza del problema: “Le offerte raccolte nel corso dell’evento andranno a supportare le terapie salvavita per i bambini che soffrono di malnutrizione: un’emergenza silenziosa che miete una vittima ogni 15 secondi, spesso prima che possa raggiungere il quinto anno di età. Ringrazio l’Ordine per aver scelto di contrastare questa gravissima problematica con l’iniziativa di oggi, lanciando un messaggio che unisce salute, sport e solidarietà, valori al centro della Convenzione sui diritti dell’infanzia e adolescenza.”.

Hanno conquistato il podio femminile Alessandra Lupidi (prima); Simona Croti (seconda); Angiola Conte (terza). Sul podio maschile, invece, Paolo Beria (primo); Claudio Rossoni (secondo) e Lorenzo Bonasio (terzo). I vincitori hanno ricevuto, oltre alla medaglia, alcuni doni offerti da Unicef, fra cui le simpatiche bambole di pezza “Pigotte” personalizzate per l’evento.

“Ringraziamo tutti i presenti per aver corso insieme verso un traguardo comune, dando vita a un’iniziativa dall’elevato valore simbolico” ha aggiunto il Presidente Catania, in chiusura alla mattinata. “La salute, spesso, non è un punto nel tempo, ma un percorso complesso, diagnostico, terapeutico, riabilitativo e assistenziale: un viaggio condiviso fra il Professionista Sanitario e la persona con bisogno di salute, all’insegna del rispetto reciproco e dell’umanità”.

10 ottobre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy