Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 FEBBRAIO 2020
Campania
segui quotidianosanita.it

Napoli. Petardi contro ambulanza e aggressione contro una dottoressa. De Luca: “Serve polizia negli ospedali”. Speranza: “Approvare al più presto il Ddl Antiviolenza”

La denuncia dei due episodi sulla pagina facebook dell'Associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate”. Il presidente della Regione invoca i presidi delle Forze dell’Ordine negli ospedali mentre il Ministro sollecita la Camera ad approvare il Ddl Antiviolenza presentato ormai quasi un anno e mezzo fa e già votato dal Senato.

02 GEN - Il 2020 si apre con nuove aggressioni al personale sanitario a Napoli (nel 2019 sono state 105 le aggressioni contro le 82 del 2018 ndr.). A denunciare i fatti di cronaca la pagina facebook dell'Associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’.
 
“Il primo episodio di violenza – si legge -, nei confronti del personale sanitario, anche per quest’anno non si è fatto attendere. Questa notte, poco dopo la mezzanotte, presso il nosocomio partenopeo San Giovanni Bosco una dottoressa internista è stata aggredita verbalmente e fisicamente con una bottigliata in faccia, da un paziente probabilmente psichiatrico, senza un apparente motivo. Molti gli episodi di aggressioni alle donne avvenuti nel 2019 ed è raccapricciante aprire il nuovo anno, con un episodio di violenza proprio contro una donna”.
 

 
Mentre il secondo: “In tarda mattinata di oggi l’ambulanza 118 del Chiatamone viene allertata per un intervento a Barra, l’equipaggio ALS tratta il paziente sul posto e scende dal domicilio di quest’ultimo. Nell’aprire lo sportello del mezzo di soccorso, il medico ,viene investito da una deflagrazione causata da un fuoco d’artificio (a Napoli chiamato “cipolla”) gettato da ignoti sotto l’ambulanza. La paura è stata tanta ed il rischio che l’ambulanza saltasse in aria era REALE! (Presenza di ossigeno gassoso a bordo e benzina) Il medico colpito dallo scoppio domattina si farà refertare, attualmente accusa ipoacusia ed acufeni. Episodio simile accadde alla postazione Aeroporto a Pianura esattamente un anno fa, la storia si ripete!".
 
Il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha commentato: "Solidarietà e vicinanza alla dottoressa aggredita al San Giovanni Bosco. Da oltre un anno abbiamo chiesto al prefetto e al Ministero dell'Interno l'istituzione di un posto di polizia dentro l'Ospedale. Ribadiamo la richiesta. E indispensabile". E ancora: "Medici, paramedici e tutti gli addetti delle strutture sanitarie vanno tutelati e messi nelle condizioni di poter svolgere al meglio e nella massima tranquillità il loro fondamentale lavoro", conclude De Luca
 
“Le aggressioni a chi ogni giorno si prende cura di noi sono semplicemente inaccettabili. Bisogna approvare al più presto la norma, già votata al Senato, contro la violenza ai camici bianchi. Non si può aspettare”, ha scritto invece su twitter il Ministro della Salute, Roberto Speranza.

02 gennaio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Campania

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy