Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Friuli Venezia Giulia
segui quotidianosanita.it

FVG. No del Consiglio al referendum sulla riforma sanitaria

Il Consiglio regionale si è espresso oggi a maggioranza contro l’ammissibilità del quesito; 20 i favorevoli, due consiglieri non hanno partecipato al voto.

05 LUG - Il referendum per l'abrogazione della legge regionale 17 del 2014 sul riordino del sistema sanitario del Friuli Venezia Giulia non si farà. Il Consiglio regionale si è infatti espresso con 26 voti contrari sull'ammissibilità (20 i favorevoli, due consiglieri non hanno partecipato al voto) della proposta referendaria chiesta da 2.559 cittadini, che ha coinvolto nove comitati.

“Motivazioni politiche e motivazioni giuridiche: le parti si sono divise su tutto nelle valutazioni sull’ammissibilità o meno della proposta di referendum abrogativo”, riferisce una nota dell’ufficio stampa del Consiglio Regionale. Alla fine il voto finale ha registrato i 20 sì di FI, AR, M5S, FdI/AN, Violino (GM), Piccin (GM) e Pustetto (Sel); i 26 no sono arrivati da Pd, Cittadini, Sel e Barillari (GM). Colautti e Cargnelutti dell'Ncd non hanno partecipato al voto.
 

05 luglio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Friuli Venezia Giulia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy