Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 17 GIUGNO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Smi: “Il de profundis della sanità pubblica. Niente investimenti, solo tagli”

02 LUG - “Un attacco al diritto alla salute e alla tenuta stessa della sanità pubblica”. Questo il commento del Sindacato dei Medici Italiani-Smi alla bozza di manovra sanitaria che dovrebbe andare in discussione alla Conferenza Stato-Regioni in questi giorni. Per Pina Onotri, segretario nazionale dello Smi: “È il de profundis della sanità pubblica. Niente investimenti, solo tagli, ancora una volta, su tutto, sulle strutture, il personale, sulle postazioni del 118 e sulla farmaceutica. Ma non solo: con la scusa del risparmio si instaura un regime di paura nelle prescrizioni delle prestazioni specialistiche. Chi stabilisce l’appropriatezza ? E a pagarne le conseguenze dovrebbero essere i medici e i cittadini. Si insiste su una strada già percorsa per quanto riguarda i farmaci, che si è dimostrata sbagliata, oltre che inutile, e che ha prodotto solo la criminalizzazione di molti medici la cui unica colpa era quella di svolgere il proprio lavoro secondo “scienza e coscienza””.
 
“Sulla sanità – spiega il segretario generale Smi – si continua con prassi  vecchie e sterili a causa di un federalismo fallimentare, assistiamo da un lato a Governi centrali senza una strategia unitaria di governance del Ssn, dall’altro a Regioni incapaci di eliminare gli sprechi e le ingerenze della “malapolitica”. Il risultato di questa situazione: ulteriori tagli per 2,35 miliardi per il triennio 2015/2017”.

 
“Ora basta – conclude Onotri – la sanità pubblica italiana ha bisogno di investimenti, non di essere ulteriormente strozzata. Ha necessità di una razionalizzazione della spesa, non di una scure che mutila ancora di più i nostri servizi per i cittadini. Mi auguro che finalmente si mettano da parte le iniziative solitarie di alcune sigle e le fughe in avanti: serve una protesta unitaria forte, concertata e condivisa, di tutti i sindacati medici contro questa manovra”.

02 luglio 2015
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy