Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 NOVEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Farmacie. La Lega mette paletti alla riforma annunciata da Grillo: “No a liberalizzazione sono un presidio fondamentale”

Dopo l’annuncio del Ministro Grillo di voler mettere mano al settore le deputate della Lega Lazzarini e Boldi chiariscono un punto cardine entro cui la discussione potrà partire: “Le ipotesi, ciclicamente ricorrenti, su una liberalizzazione del settore sarebbe doppiamente sbagliata”.

01 AGO - "Le farmacie sono un autentico presidio sanitario e sociale fondamentale. Garantiscono un servizio prezioso e capillare, particolarmente apprezzato nei centri più piccoli”. Lo dichiarano le deputate della Lega Arianna Lazzarini e Rossana Boldi, rispettivamente segretario e vicepresidente della Commissione Affari Sociali della Camera, che intervengono il giorno dopo le dichiarazioni sulla necessità di una riforma del sisteam faramcia- parafarmacia annunciata ieri dal Ministro della Salute, Giulia Grillo.
 
“Va da sé – proseguono - che quando si parla di salute delle persone occorre una professionalità specifica: in questo caso quella di un farmacista, non certo di un addetto privo delle necessarie competenze. Va da sé che le ipotesi, ciclicamente ricorrenti, su una liberalizzazione del settore sarebbe doppiamente sbagliata. Perché da una parte resta fermo il principio per cui i farmaci non sono beni di consumo da poter acquistare al supermercato come fossero caramelle e, dall'altra, ciò provocherebbe una concorrenza davvero sleale che porterebbe alla chiusura pressoché immediate di tante farmacie, soprattutto le più piccole". 

 

01 agosto 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy