Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 12 AGOSTO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra. Salvini a gamba tesa sulla sanità: “Sprechi si devono toccare. Ora costi standard”


Il ministro dell’Interno e vice premier rompe gli indugi e parla chiaramente in un’intervista al Corriere della Sera di una manovra che taglierà la spesa. Anche nella sanità: "Luigi Di Maio dice la “sanità non si tocca”, ma gli sprechi si devono toccare e i costi standard saranno importanti sotto questo punto di vista". 

23 SET - Tagli sì, tagli no? Ormai sembra non ci siano dubbi sul fatto che nella manovra la sanità possa subire una sforbiciata. La prima a parlarne è stata Giulia Grillo che non ha fatto velo sulle sue intenzioni di ridurre la spesa farmaceutica anche se con quei risparmi vorrebbe mettere le mani sui ticket a partire dal superticket su specialistica e visite solo ritoccato dal Governo Gentiloni.
 
Ma oggi a parlare di tagli in modo esplicito è stato un altro ministro, Matteo Salvini, titolare del Viminale e vice premier, che in un’intervista al Corriere della Sera alla domanda del giornalista (Marco Cremonesi) che gli chiedeva se nella prossima manovra ci potrebbero essere dei tagli, ha risposto così:
“Ma certo. Luigi Di Maio dice la “sanità non si tocca”, ma gli sprechi si devono toccare e i costi standard saranno importanti sotto questo punto di vista. Mi accusano di sprecare sulle pensioni, ma lei lo sa che noi paghiamo un miliardo all’anno di pensioni sociali sui ricongiungimenti famigliari? Persone che arrivano senza aver mai pagato un euro di tasse e si prendono la pensione? E con il dl del ministro Bongiorno ci sono amplissimi margini di recupero di risorse e produttività anche nella pubblica amministrazione”.


23 settembre 2018
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy