Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 10 LUGLIO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Minacce e pressioni sul viceministro Pierpaolo Sileri: assegnata una scorta


A quanto si apprende Sileri da alcuni giorni è accompagnato da un agente in seguito a pressioni per tentativi di corruzione e minacce ricevute rispetto alla sua attività politica in particolare riguardo alla destinazione dei fondi pubblici per l’emergenza coronavirus. È stato il viceministro a sporgere denuncia. Speranza: “Le minacce non fermeranno il lavoro di questi mesi”.

26 MAG - Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri è da alcuni giorni sotto tutela a seguito di pressioni per tentativi di corruzione e minacce ricevute rispetto alla sua attività politica in particolare riguardo alla destinazione dei fondi pubblici per l’emergenza coronavirus. L’esponente M5s, secondo quanto si apprende, viene accompagnato da un agente della pubblica sicurezza.
 
Secondo quanto riportato dall’Adn Kronos sarebbe stato il viceministro alla Salute a presentare denuncia in procura a Roma per i tentativi di corruzione e le minacce subite in relazione alla sua attività politica e in particolare alla destinazione dei fondi pubblici per l'emergenza coronavirus. Sileri sarebbe già stato ascoltato dai magistrati.
 
Inoltre, l’Ansa rilancia che ci sarebbe un alto dirigente nel campo sanitario, che ha assunto anche ruoli dirigenziali tra Roma e Calabria, tra le persone coinvolte nell'inchiesta della Procura di Roma in merito alle minacce ai danni del viceministro.
 
“Massima vicinanza al viceministro Sileri per le minacce ricevute. Pierpaolo oltre a essere un grande professionista è anche una persona corretta, genuina, con la schiena dritta. Avanti così, siamo tutti con te, hai il nostro sostegno. Non ci facciamo intimidire da nessuno”, scrive su twitter il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

 
“Un caro abbraccio a Pierpaolo Sileri. Le minacce non fermeranno il lavoro di questi mesi”, scrive su twitter il Ministro della Salute, Roberto Speranza.
 
“Siamo vicini al nostro viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri per le vili minacce e pressioni che ha subito. A Sileri ribadiamo la nostra stima, la nostra vicinanza e il nostro sostegno. Si è speso come pochi per far fronte a questa emergenza da Covid-19 e lo invitiamo a non demordere. Il suo lavoro e’ prezioso, per il MoVimento 5 Stelle, per il ministero della Salute e per tutti i cittadini”. Così, in una nota congiunta, i capigruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera e al Senato Davide Crippa e Gianluca Perilli.
 
Al nostro viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, sotto tutela da alcuni giorni per aver ricevuto pressioni sulla gestione dei fondi pubblici per l’emergenza covid-19, va tutta la mia vicinanza. Sileri si è impegnato dal primo momento per far fronte a questa emergenza e sono certa che non si lascerà intimidire”. Così, in una nota, la vicepresidente del Senato Paola Taverna, del MoVimento 5 Stelle.

26 maggio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy