Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 28 MAGGIO 2016
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Cassazione: "La colpa lieve non è penale se il medico ha seguito le linee guida accreditate"

Depenalizzata la colpa lieve del medico quando il caso si colloca "all'interno dell'area segnata da linee guida o da virtuose pratiche mediche, purché esse siano accreditate dalla comunità scientifica”. E' quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, in linea con quanto previsto dal decreto Balduzzi.

31 GEN - La Cassazione applica le nuove norme del decreto Balduzzi e depenalizzata la colpa lieve dei medici. La notizia, diffusa dalle agenzie di stampa, si riferisce a una sentenza della IV sezione penale, depositata ieri, che si è pronunciata sul caso di un medico che, nel corso di un intervento di ernia discale, aveva leso dei vasi sanguigni causando un'emorragia che aveva portato al decesso del paziente.

Nel dettaglio, come riporta un dispaccio dell’Ansa citando la ‘notizia di decisione’ della Corte, la colpa lieve non ha più rilevanza penale nel caso in cui si collochi “all'interno dell'area segnata da linee guida o da virtuose pratiche mediche, purché esse siano accreditate dalla comunità scientifica”.

Sulla base di questo principio, la Cassazione ha deciso di annullare, con rinvio, la condanna per omicidio colposo nei confronti del chirurgo, affinché si proceda con le verifiche necessarie e stabilire se il medico abbia seguito le indicazioni previste e se il caso possa, dunque, rientrare nella colpa lieve o sia da collocarsi nei casi di colpa grave. Ora, quindi, si tratta di appurare l'esistenza o meno di "linee guida o pratiche mediche accreditate” riferite a questo tipo di intervento.

 

31 gennaio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Viola Rita (Scienza)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy