Quotidiano on line
di informazione sanitaria
21 LUGLIO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

L'infermiere sbarca sul web. Un sito ad hoc per parlare ai cittadini. Silvestro: “Una nuova sfida per la professione”

Si chiama "infermieriperlasalute.it" ed è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa al ministero della Salute. Sviluppato dall’Ipasvi ha l'obiettivo di mettere al servizio delle famiglie professionalità, competenza ed esperienza, sicure e garantite. Silvestro “Gli infermieri si confermano vicini ai bisogni di salute dei cittadini”.

08 MAG - In occasione del prossimo 12 maggio, giornata internazionale dell’infermiere, la Federazione Ipasvi ha presentato oggi alla stampa il suo nuovo portale, già attivo, chiamato: infermieriperlasalute.it che va a collocarsi nel vasto mondo dell’informazione digitale in medicina. Le caratteristiche che lo distinguono da altre piattaforme di questo genere, ha spiegato Annalisa Silvestro, presidente dell’Ipasvi e senatore del Pd, sono “un’informazione certificata, solida, offerta con un linguaggio molto fruibile, con indicazioni operative, vicine a quello che serve alla persona in quel momento. Non dimentichiamo i cittadini che non hanno dimestichezza con il web ma che potranno ricevere un aiuto dai nipoti o da amici. Pensiamo alle tantissime opportunità che questo mezzo può offrire, dalla domanda e risposta in tempo reale, a come orientarsi e muoversi tra i servizi offerti nel proprio territorio, alla soluzione di problemi operativi e a difficoltà che il cittadino può incontrare dopo le indicazioni o le prescrizioni del medico fino alla gestione dei bisogni correlati ad una patologia cronica”.

 
Come ha detto la Silvestro questa è dunque una “sfida”, ma, ha aggiunto “noi siamo abituati a vincerle”, sfida per tutti gli infermieri italiani che attraverso questo nuovo canale web, che si affianca a quello ufficiale Ipasvi, da oggi aprono un filo diretto con i cittadini.
 
Sul sito, è stato spiegato nel corse della conferenza stampa, ci saranno informazioni dedicate all’utente/paziente e alle famiglie. Una risorsa web sulla quale saranno disponibili indicazioni professionali di carattere pratico per gestire tutti i principali aspetti della salute familiare.
Obiettivo dell’Ipasvi è consolidare il dialogo tra cittadini e infermieri, mettendo a disposizione delle famiglie italiane il sapere infermieristico in fatto di assistenza, consolidato nella formazione universitaria e nella pratica quotidiana di migliaia di professionisti presenti sul territorio e in tutte le strutture di assistenza.
 
“Ci siamo mossi in questa direzione per le numerose richieste arrivate proprio dai cittadini su come gestire i problemi di salute e di assistenza – ha detto ancora la Silvestro –è forte il bisogno di avere consigli certificati, c’è molta confusione riguardo all’informazione che arriva da ogni parte, le persone sono spesso sole o in famiglie mononucleari, manca quella rete parentale alla quale un tempo ci si affidava per suggerimenti e sostegno. Gli infermieri sono i professionisti dell’assistenza: in tal senso offriamo supporto e aiuto in questioni di nostra competenza”.
 
Il sito è organizzato in quattro sezioni: Chi è l’infermiere?, Lo sai che, Guide pratiche e Vademecum.  
“Chi è l’infermiere?”Dove poter reperire informazioni e spiegazioni su questa figura professionale, la sua formazione e le sue competenze. Il cittadino ha la possibilità di verificare l’effettiva iscrizione all’Albo professionale sul data base dei Collegi Provinciali. A tal proposito è importante sottolineare che i Collegi – Enti ausiliari dello Stato – hanno come obiettivo primario la tutela dei cittadini attraverso la promozione della professionalità dei propri iscritti e la vigilanza sul loro comportamento professionale che deve essere coerente con il Codice deontologico;
 
“Lo sai che”è la seconda sezione: un contenitore di articoli con consigli e informazioni per migliorare la propria salute o per documentarsi su temi di interesse tramite l’archivio che comprende 500 notizie suddivise per aree tematiche. Ogni settimana la sezione viene aggiornata con 3 new entry;
 
 “Guide pratiche”contiene monografie di approfondimento con notizie utili su temi di interesse per il singolo e la famiglia (ad es. autogestione di malattie croniche come il diabete). L’archivio Ipasvi è già molto ricco di argomenti che vanno dall’igiene delle mani, all’endoscopia digestiva, alla somministrazione di insulina; dalla disfagia e disidratazione dell’anziano alla prevenzione degli incidenti domestici, fino alla febbre del bambino, alla frattura dell'anca, all’allattamento e molti altri temi. Saranno pubblicate da qui al 2015 altre Guide su temi di interesse generale, quali la somministrazione dei farmaci per via inalatoria, la promozione dell’attività fisica, l’astenia oncologica, l’asma, la gestione del sonno nell’anziano, la gestione del dolore post-operatorio e la prevenzione dei rischi associati alla movimentazione dei pazienti;
 
“Vademecum”ha l’obiettivo di approfondire i vari argomenti per scoprire tutto quello che c’è da sapere su una specifica area tematica. L’utente può scaricare comodamente i diversi argomenti sul computer oppure può stamparli.
 
 “Lo sviluppo di un’area web interamente dedicata al cittadino è un progetto importante che si è finalmente concretizzato con questo portale Infermieriperlasalute.it – ha spiegato Rita Maricchio, Responsabile comunicazione portale Ipasvi.it e social network Ipasvi – già nel 2011 infatti nel portale Ipasvi.it era stato inserito uno spazio informatico dedicato, ma il nuovo sito nasce con l’intento di creare un rapporto ancora più stretto con il cittadino. Gli infermieri sono un punto di riferimento per gli utenti/pazienti per tutto ciò che riguarda l’assistenza: con questa iniziativa questi professionisti si impegnano ad esserlo sempre di più anche attraverso la Rete”.

08 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy