Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 28 SETTEMBRE 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Assofarm. Venanzio Gizzi confermato alla presidenza. “Siamo un sistema con i conti a posto”


La conferma è stata approvata all'unanimità dall'Assemblea Federale. “Le farmacie comunali italiane non sono un ramo secco della pubblica amministrazione. La nostra salute economica deve essere mantenuta con la collaborazione dei nostri lavoratori". LA NUOVA GIUNTA

03 DIC - Venanzio Gizzi confermato alla presidenza di Assofarm, grazie ad una votazione all'unanimità dell'Assemblea Federale, avutasi ieri a Venaria Reale (To). Nel corso dei lavori sono stati toccati tutti i principali punti caldi dell'agenda della distribuzione farmaceutica italiana. Dal rilancio del Tavolo per la Remunerazione alle recenti posizioni pubbliche assunte sul Ddl Concorrenza, dove le Farmacie Comunali promuovono maggiori liberalizzazioni del settore salvaguardando però la funzione sanitaria del farmacista, Gizzi ha rivendicato per Assofarm un posizionamento importante nel panorama sanitario italiano. Quello di soggetto che racchiude in sé tanto spinte innovatrici quanto una capacità etica di non perdere di vista il proprio ruolo sociale, di pieno servizio alle comunità locali.

Non sono mancati elementi di preoccupazione per il prossimo futuro. "Non è certo scontato che gli imminenti decreti attuativi della legge Madia sciolgano a nostro favore le diverse ambiguità del provvedimento - ha dichiarato Gizzi di fronte ai rappresentanti delle aziende associate ad Assofarm - come del resto ci ha reso tutt'altro che felici disdire il contratto collettivo dei nostri dipendenti. Gestiremo entrambi i fronti con la forza di posizioni ormai ampiamente condivise al nostro interno. Le farmacie comunali italiane non sono un ramo secco della pubblica amministrazione, ma un sistema con i conti a posto. E questa salute economica deve essere mantenuta con la collaborazione dei nostri lavoratori".


Nel dibattito che ha seguito la relazione di Gizzi sono emersi due importanti elementi condivisi da parte della Federazione. La prima riguarda la volontà di affrontare positivamente le prossime liberalizzazioni, attraverso strategie di economie di sistema: gruppi di acquisto ed altre iniziative miranti all'incremento della redditività di ogni singolo presidio. Il secondo ambito in cui la base associativa ha espresso una forte coesione d'intenti è il desiderio di rafforzare le relazioni tra Assofarm e Anci, in particolare Federsanità Anci , nel confronto con i decisori istituzionali, Regioni in primis.

Il programma dell'ultimo mandato affidato a Venanzio Gizzi sarà il mantenimento di questa rotta innovatrice, con l'impegno di "ricercare una futura classe dirigente che sappia valorizzare la presenza e l’imprescindibilità delle Farmacie Comunali e sappia tutelare le stesse su tutto il territorio del nostro Paese".
 

03 dicembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy