Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 10 DICEMBRE 2016
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Regioni. Via libera definitivo al Riparto Fsn 2016. In tutto divisi 108,4 miliardi. Bonaccini: “Obiettivo raggiunto”. La tabella

Dopo l’intesa raggiunta la scorsa settimana oggi la Conferenza dei presidenti ha dato il via libera definitivo al riparto delle risorse per la sanità per l’anno in corso. La proposta sarà inviata subito al Ministro per poterla calendarizzare quanto prima in Stato – Regioni. Una battuta anche sul decreto appropriatezza che sarà oggetto di una verifica domani al Ministero: "Auspiciamo un passo avanti"

11 FEB - “Obiettivo raggiunto” così il Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini ha commentato il via libera definitivo dato oggi dalla Conferenza delle Regioni al riparto delle risorse per la sanità relativo al 2016 dopo che la scorsa settimana si era giunti ad un accordo di massima e dovevano essere definiti alcuni dettagli.

“Ora subito a lavoro per l’aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza, un piano nazionale per la riduzione della mobilità sanitaria e lo studio per la possibile revisione dei criteri di riparto.

Serve – ha detto Bonaccini – un grande lavoro di squadra e una forte alleanza Governo-Regioni per il rilancio della sanità pubblica. Obiettivi raggiungibili grazie al fatto che abbiamo ripartito il fondo a inizio anno consentendo una più efficiente programmazione sanitaria. La proposta sarà inviata oggi stesso al Ministro della Salute affinché potrà essere portata all’attenzione della Conferenza Stato-Regioni il più presto possibile”.

“Stiamo lavorando per fare in modo che nei prossimi anni si possa crescere dai 111 miliardi del 2016 per la sanità. Ieri ne ha dato una anticipazione il ministro Lorenzin ma stiamo lavorando in tal senso ma ho l'impressione che nei prossimi anni il fondo sanitario nazionale crescerà”. Così ha poi detto il presidente della Conferenza delle regioni al termine della riunione. “Non basta un aumento delle risorse per far bene le cose però a fronte di qualche spesa in più c'è bisogno anche di qualche risorsa ulteriore che sta alle regioni dimostrare di saper spendere bene”.


Bonaccini ha poi parlato anche del decreto appropriatezza, oggetto di una riunione domani al Ministero con sindacati e Regioni per risolvere le criticità nell’applicazione. “L’importante è che ci sia confronto e si dialoghi. Auspichiamo che vi possa essere un passo in avanti”.

Qui di seguito la tabella relativa al riparto 2016 con il raffronto con il riparto 2015. Occorre considerare che ci sono altre risorse che andranno ripartite successivamente per quote vincolate agli obiettivi di piano. Risorse che portano il quadro complessivo dei fondi previsti per la sanità nell’anno 2016 a 111 miliardi (1285 milioni in più rispetto al 2015).
 

REGIONI/PROV. AUTONOME

Totali Riparto 2016

Totali Riparto 2015

Diff. 2015/2016

Piemonte

8.042.518.413

7.963.020.859

+79.497.554

Valle d’Aosta

229.965.871

228.106.327

+1.859.544

Lombardia

17.782.903.729

17.583.828.361

+199.075.368

Bolzano

900.647.539

890.416.423

+10.231.116

Trento

948.081.680

938.438.355

+9.643.325

Veneto

8.772.746.159

8.676.488.355

+96.257.804

Friuli Venezia Giulia

2.240.253.730

2.215.035.803

+25.217.927

Liguria

3.044.793.047

3.021.359.098

+23.433.949

Emilia-Romagna

8.028.834.802

7.937.796.798

+91.038.004

Toscana

6.832.328.584

6.754.956.937

+77.371.647

Umbria

1.635.899.441

1.623.305.600

+12.593.841

Marche

2.824.286.068

2.802.569.862

+21.716.206

Lazio

10.412.623.204

10.295.815.212

+116.807.992

Abruzzo

2.396.743.998

2.378.303.060

+18.440.938

Molise

572.515.029

568.108.612

+4.406.417

Campania

10.199.870.935

10.082.624.587

+117.246.348

Puglia

7.200.524.095

7.111.500.413

+89.023.682

Basilicata

1.047.328.671

1.038.289.617

+9.030.054

Calabria

3.487.925.833

3.458.113.311

+29.812.522

Sicilia

8.904.853.100

8.805.324.845

+99.528.255

Sardegna

2.966.438.750

2.933.371.563

+33.067.187

 

 

 

 

TOTALE

108.472.082.678

107.308.773.790

1.163.308.888



Fonte: elaborazione Quotidiano Sanità su dati Regioni

11 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy