Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 NOVEMBRE 2019
Toscana
segui quotidianosanita.it

Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, assegnato il Premio Volare

Tre sono i progetti vincitori del premio promosso dagli Ordini dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche della Toscana, scelti tra i nove presentati. Il primo riconoscimento è stato assegnato a Mattia Scuderi, Neri Lenzi, Francesca Rose ed Elisa Rigacci per il progetto “Ottimizzazione dei comportamenti del personale di sala operatoria ai fini radioprotezionistici”.

21 NOV - Celebrati i tre progetti vincitori del Premio “Volare”, promosso dagli Ordini dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Prevenzione e della Riabilitazione della Toscana, scelti tra i nove presentati, attentamente vagliati dalla Commissione esaminatrice.

Lo scopo è stato quello di promuovere iniziative di miglioramento dei servizi e dei percorsi di lavoro e di cura all'interno delle Strutture Radiologiche, di Medicina Nucleare e di Radioterapia che fanno parte del Servizio Sanitario regionale.

Il premio “Volare”,  indetto con bando lo scorso mese di marzo, è stato dedicato alla memoria di Rodolfo Mandò, recentemente scomparso in seguito ad un incidente con il suo aereo ultraleggero.

Il primo premio è stato assegnato a Mattia Scuderi, Neri Lenzi, Francesca Rose, Elisa Rigacci (della Diagnostica per Immagini - PO S. Maria Annunziata dell'Azienda USL Toscana Centro e della S.C. di Fisica Sanitaria di Firenze ed Empoli). Il progetto “Ottimizzazione dei comportamenti del personale di sala operatoria ai fini radioprotezionistici”  è stato giudicato “Proposta originale sotto l'aspetto tecnico professionale e dell'innovazione organizzativa che rende il Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (TSRM) promotore di buone pratiche nel campo della radioprotezione, con forte valenza dal punto di vista formativo ed educativo per tutto il personale”.


Il secondo progetto scelto è stato quello di Davide Peruzzi e Flora Pia Scarlato (dell'Azienda Usl Toscana Sud Est - Ospedale San Donato di Arezzo e della Radiologia della AOU di Siena), “Studio TSRM Value: valutazione dell'efficacia operativa nella gestione della radioprotezione nelle sale di emodinamica durante le procedure di Angioplastica Coronarica Percutanea Transluminale -PTCA”. La motivazione: “Progetto che valorizza l'apporto professionale del Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (TSRM) nelle sale di emodinamica e ne esprime le potenzialità in un contesto di efficace collaborazione multiprofessionale”.

Al terzo posto il progetto intitolato “Controlli routinari sulle apparecchiature radiologiche e di risonanza magnetica” realizzato da Francesco Carlini, Alice Cuneo, Ilaria Tognaccini, Amelia Coppolaro (dell'Azienda Usl Toscana Sud Est,  Radiologia del PO S. Maria alla Gruccia e del PO di Grosseto). Il progetto è stato scelto “Per aver approfondito una evidenza fondamentale per l'accreditamento e la qualità dei sistemi radiologici e per averne proposto uno sviluppo su piattaforma digitale”.

Al termine della manifestazione i Presidenti dell'Ordine hanno annunciato che i progetti verranno pubblicati e diffusi in modo da promuovere comportamenti virtuosi in tutte le radiologie del SSR. In particolare, seguendo la positiva sperimentazione del progetto vincitore, saranno messi a disposizione delle Strutture di Diagnostica per Immagini gli innovativi "dosimetri attivi real time" che i Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM) della Toscana, in collaborazione con i servizi di Fisica Sanitaria,  potranno utilizzare per migliorare la sicurezza nell'uso delle radiazioni ionizzanti e ottimizzare le misure di radioprotezione, previste nelle sale operatorie degli ospedali regionali, in modo da rendere le procedure più sicure sia per i pazienti che per il personale coinvolto.

21 novembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy