Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 08 DICEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Sperimentazioni cliniche e suicidio medicalmente assistito. Pronto lo schema di decreto sui comitati etici


La nomina dei componenti di ciascun comitato etico territoriale sarà di competenza delle Regioni.  La scelta è effettuata tra persone dotate di "alta e riconosciuta professionalità e competenza nel settore delle sperimentazioni cliniche". In coerenza con quanto sancito dalla Corte Costituzionale, i comitati dovranno rilasciare i pareri sulle richieste di suicidio medicalmente assistito avvalendosi della collaborazione di ulterirori figure professionali sanitarie. IL TESTO

31 GEN - Il Ministero della Salute ha inviato alle Regioni lo schema di decreto attuativo, previsto dalla Legge Lorenzin (3/2018), sull'individuazione dei comitati etici territoriali. Il decreto risulta essere inoltre necessario rispetto a quanto stabilito dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 242/2019 riguardo il fatto che i comitati etici rilascino il loro parere in relazione ai casi riguardanti richieste di suicidio medicalmente assistito.
 
E dunque si prevede che la nomina dei componenti di ciascun comitato etico territoriale sia di competenza delle Regioni. La scelta è effettuata tra persone dotate di "alta e riconosciuta professionalità e competenza nel settore delle sperimentazioni cliniche". Dovranno essere assicurate l'indipendenza di ciascun comitato e l'assenza di rapporti gerarchici tra i diversi comitati.
 
In coerenza con la richiamata sentenza della Corte Costituzionale, i comitati dovranno rilasciare i pareri sulle richieste di suicidio medicalmente assistito. Per questi casi la composizione dei comitati sarà integrata prevedendo la presenza almeno di un medico anestesista rianimatore, un palliativista, un neurologo, uno psicologo e un rappresentante delle professioni infermieristiche. Qualora necessario, si prevede poi che i comitati potranno essere convocati consulenti esterni per specifiche consulenze.
 
Ferma restando l'autonomia operativa e decisionale dei comitati etici territoriali, il Centro di coordinamento nazionale dei comitati etici territoriali per le sperimentazioni cliniche svolgerà funzioni ricognitive e di indirizzo sulle questioni riguardanti il suicidio medicalmente assistito. Fino all'entrata in vigore dei nuovi comitati le Regioni potranno decidere se mantenere quelli esistenti.

31 gennaio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy