Quotidiano on line
di informazione sanitaria
02 OTTOBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Dall’11 febbraio stop a obbligo di mascherine all’aperto in tutta Italia. Resta ancora in vigore nei luoghi chiusi. Bisognerà comunque portarla con sé


Lo prevede una nuova ordinanza del ministro Speranza. Le nuove disposizioni in vigore dall'11 febbraio fino al 31 marzo 2022. Saranno esentati dall’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie: a) i bambini di età inferiore ai sei anni; b) le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo; c) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva. L'ORDINANZA

08 FEB - Niente più obbligo di mascherine all'aperto in tutta Italia, le si dovrà indossare solo nei luoghi al chiuso. La misura, prevista dalla nuova ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza entrerà in vigore il dall'11 febbraio e scadrà il prossimo 31 marzo.
 
Il venir meno dell'obbligo di indossare mascherine all'aperto varrà a prescindere dal colore della Regione. Ad ogni modo, si dovrà sempre portarla con sé ed utilizzarla anche all'aperto in caso di assembramenti.
 
Saranno invece esentati dall’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie: 
a) i bambini di età inferiore ai sei anni; 
b) le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo; 
c) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.
 
Quanto all'obbligo di mascherine al chiuso sono fatti salvi protocolli e le linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché le linee guida per il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici o aperti al pubblico.

08 febbraio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy