Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 16 GIUGNO 2021
Lazio
segui quotidianosanita.it

Lazio. Dal 17 maggio vaccini per gli over 40 dal medico di famiglia. E dal 20 maggio al via prenotazioni per somministrazioni in farmacia

Ieri confronto tra il sindacato e il sindacato dei mmg che aveva proclamato sabato lo stato di agitazione. Tra le novità emerse l'inserimento dei Medici di Famiglia nel sistema di prenotazione del portale regionale dove i cittadini troveranno oltre che la prenotazione negli hub anche la prenotazione dal Medico di medicina generale o farmacia. In farmacia partono le prenotazioni per J&J dal 20 maggio e prime somministrazioni dal 24..

11 MAG - Da fine mese di maggio farmacie e medici di medicina generale partiranno con la somministrazione del vaccino per la fascia d'eta under 50. Lo comunica la Regione Lazio in seguito al confronto di ieri con le delegazioni della Fimmg la Federazione dei medici di famiglia del Lazio costituita dal Segretario Regionale Gianni Cirilli e dal Vice Segretario Nazionale Vicario Fimmg Pier Luigi Bartoletti e la Regione Lazio.
 
Durante la riunione sono stati affrontati i maggiori punti di criticità nello svolgimento della campagna vaccinale presso gli studi dei Medici famiglia, già segnalati nei giorni scorsi , contestualmente allo stato di agitazione che era stato indetto sabato. Due i punti principali il primo è il diritto di scelta del cittadino di dove e da chi farsi vaccinare, il secondo di consentire al medico di famiglia di fare il suo lavoro con dignità, e al massimo delle sue possibilità, senza difficoltà o intoppi.

La prima novità è l'inserimento dei Medici di Famiglia e nel sistema di prenotazione del portale regionale dove i cittadini troveranno oltre che la prenotazione negli hub anche la prenotazione dal Medico di medicina generale o farmacia, resta contestualmente il sistema di chiamata attiva per fasce come è avvenuto fin da Marzo.


Novità anche nella distribuzione dei vaccini ai medici di famiglia saranno consegnati tutti i vaccini disponibili secondo questa tabella:

DAL 17 MAGGIO AL 1 GIUGNO: 2 fiale di PFIZER a settimana a medico per i soggetti fragili
DAL 17 MAGGIO : verrà aperta la possibilità per i soggetti ultraquarantenni di vaccinarsi solo presso il proprio medico di medicina generale con ASTRA ZENECA o JOHNSON & JOHNSON ,diversamente si dovra' aspettare l'apertura della fascia.
DAL 20 MAGGIO: verranno consegnati ai Medici di Famiglia 20.000 dosi settimanali di JOHNSON & JOHNSON per le fasce consentite.
DAL 1 GIUGNO: verranno ampliate le consegne di PFIZER e verranno consegnati quantitativi crescenti del nuovo vaccino a M-Rna di produzione tedesca CUREVAC.

“Nei prossimi giorni – annuncia il sindacato - ci saranno ulteriori riunioni tecniche per attivare nei particolari queste nuove disposizioni, e definire il sistema di prenotazione dal portale. A fronte a questi impegni il direttivo regionale Fimmg ha momentaneamente sospeso, ma non revocato, lo stato di agitazione, in attesa di verificare il rispetto degli impegni assunti, diversamente riprenderà la protesta”.
 
Dal 24 maggio al via vaccinazioni in farmacia con J&J. Prenotazioni, dal 20 maggio, per fare il vaccino anti Covid in farmacia nel Lazio. E dal 24 si parte con le somministrazioni che, in questa fase iniziale saranno fatte con il J&J, a dose unica, per gli under 50. “Noi siamo pronti. Nella maggior parte dei casi si utilizzeranno dei gazebo esterni, come abbiamo fatto con i tamponi, ma ogni farmacia si attrezzerà a seconda degli spazi disponibili”, spiega all'Adnkronos Salute Alfredo Procaccini, vicepresidente di Federfarma Roma.
 
“La campagna vaccinale è sempre legata alla presenza dei vaccini - continua Procaccini - bisognerà quindi attendere quanti e quali vaccini arriveranno. Al momento, nelle farmacie faremo il J&J in mono somministrazione». La piattaforma Regionale «dovrebbe essere disponibile dal 20 maggio per l'apertura delle prenotazioni da noi. Il cittadino potrà scegliere in quale farmacia andare, optando per quella sotto casa, vicino all'ufficio o vicina alla scuola dei figli”.
 
“Noi - continua - ci siamo organizzati dal punto di vista della formazione, con il corso dell'Istituto superiore di Sanità. I farmacisti saranno in grado di procedere in sicurezza. Utilizzeremo, nella maggior parte dei casi, strutture esterne, i gazebo, come quelle che abbiamo utilizzato con i tamponi. Verranno utilizzate in modo alternato oppure ne saranno aperte altre: il Comune di Roma, per esempio, è stato molto disponibile per un altro eventuale gazebo dedicato ai vaccini. Le strutture ci sono e i farmacisti sono pronti”.

11 maggio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy