Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 13 GIUGNO 2024
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Testo unificato del Ddl sulle malattie rare è ancora una bozza

di Fabiola Bologna

13 GEN - Gentile Direttore,
in merito all'articolo "Malattie rare. Dai Lea agli aiuti alle famiglie, fino agli incentivi per la ricerca. Ecco il testo unificato della Commissione Affari Sociali" pubblicato il 12 gennaio sulla Vostra testata, mi preme specificare - in quanto relatrice della proposta di legge in questione - che il testo diffuso non è che una mera bozza iniziale con la quale ci si limita a coniugare le cinque proposte depositate.

Ci dispiace molto che sia stato divulgato un testo ancora da modificare alla luce del ciclo di audizioni svolto gli scorsi mesi nella Commissione XII.
La scorsa settimana, infatti, si è insediato il Comitato ristretto che ha iniziato a lavorare ad un testo unico migliore e completo che, finalmente, dia strumenti e risposte ai malati, alle loro famiglie e a tutti gli operatori del settore.

Il tema ci vede trasversalmente coinvolti e impegnati a raggiungere, quanto prima, questo obiettivo.
 
On. Dott.ssa Fabiola Bologna

Capogruppo Commissione Affari Sociali e Sanità
Commissione Bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza
Camera dei Deputati


13 gennaio 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy