Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 SETTEMBRE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Testori Goggi (Alisei): “Obiettivo, Reshoring di impianti produttivi di farmaci e principi attivi”


21 OTT - “Durante la pandemia ci siamo resi conto della dipendenza critica della Ue nel settore dei farmaci. Il Consiglio europeo a settembre ha sottolineato che bisogna realizzare una politica industriale ambiziosa per rendere l’industria europea sostenibile e resiliente in settori strategici quali quello sanitario. Una richiesta che arriva quindi dai capi di Stato che hanno invitato la commissione europea a ridurre queste dipendenze”.
 
È quanto ha detto Paola Testori Coggi, special advisor di Alisei, cluster tecnologico che raccoglie tutti gli attori nel campo della ricerca, innovazione e mondo industriale, intervenendo all’assemblea pubblica di Assogenerici da oggi EGUALIA.
 
Secondo Testori Coggi l’obiettivo da perseguire per recuperare spazi è quello del Reshoring di impianti produttivi destinati a farmaci e principi attivi farmaceutici, in Italia. Tradotto, riportare nuovamente a casa un investimento importante per il paese. “In Italia – ha spiegato – nei decenni passati si producevano tutti principi attivi e i farmaci, produzioni perse per via della dislocazione in paesi terzi a causa dei costi inferiori. Ma l’Italia ha la capacità di riportare sul territorio europeo la produzione di medicinali e principi strategici. E anche il Parlamento europeo ne ha parlato ricordando come la dipendenza dai Paesi terzi di farmaci porti alla vulnerabilità dei Paesi europei e danneggi le società con elevati standard ambientali, sociali ed etici”. Standard di qualità che diventa difficile garantire in Paesi terzi come india e Cina.

 
“Come Alise – ha aggiunto – stiamo preparando un progetto concreto di ampliamento e modernizzazione degli impianti esistenti e anche di realizzazione di nuovi siti per la produzione di principi attivi e medicinali strategici per salute umana. Vorremmo non solo potenziare la produzione ma anche innovare i processi produttivi rispondendo anche al green deal europeo”
 
Certo bisognerà garantirne la sostenibilità economica nel tempo. Per Testori Coggi sono tre le leve sulle quali agire: un contributo pubblico di investimenti, con una partnership pubblico privato; fast track autorizzativi per abbreviare i tempi; e incentivi e politiche tariffarie che tengano conto della qualità e dell’affidabilità dell’intera catena di produzione. “Altri Paesi come la Francia già si sono mossi in questa direzione – ha concluso – e speriamo che il progetto di Reshoring possa essere accolto nel quadro del Recovery Fund”.
 

21 ottobre 2020
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy