Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 11 AGOSTO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Giornata mondiale dell’epatite. Oms: “Ancora oggi 1,1 milioni di morti l’anno, nonostante i farmaci e il vaccino”. Confermato obiettivo eradicazione entro il 2030


Questi gli obiettivi specifici per arrivarci: ridurre del 90% le nuove infezioni di epatite B e C; ridurre del 65% i decessi correlati all'epatite per cirrosi epatica e cancro; garantire che almeno il 90% delle persone con virus dell'epatite B e C venga diagnosticato; e almeno l'80% degli eleggibili riceve un trattamento adeguato.

27 LUG -

Domani, 28 luglio, si celebra la Giornata mondiale delle epatiti istituita dall’Oms per aumentare la consapevolezza dell'epatite virale, che causa l'infiammazione del fegato che porta a malattie gravi e cancro al fegato.

Il mondo sta attualmente affrontando un nuovo focolaio di infezioni da epatite acuta inspiegabili che colpiscono i bambini. L'OMS, insieme a scienziati e responsabili politici nei paesi colpiti, sta lavorando per comprendere la causa di questa infezione che non sembra appartenere a nessuno dei 5 tipi noti di virus dell'epatite: A, B, C, D ed E. 

Questo nuovo focolaio si concentra su migliaia di infezioni acute di epatite virale che si verificano tra bambini, adolescenti e adulti ogni anno. La maggior parte delle infezioni acute di epatite causano una malattia lieve e persino non vengono rilevate. Ma in alcuni casi, possono portare complicazioni ed essere fatali. 

Nel solo 2019, si stima che in tutto il mondo si siano verificati 78.000 decessi a causa di complicanze di infezioni acute da epatite da A a E.

Gli sforzi globali danno la priorità all'eliminazione delle infezioni da epatite B, C e D. A differenza dell'epatite virale acuta, queste 3 infezioni causano epatite cronica che dura per diversi decenni e culmina in oltre 1 milione di decessi all'anno per cirrosi e cancro al fegato. 



Questi 3 tipi di infezioni da epatite cronica sono responsabili di oltre il 95% dei decessi per epatite. 

Sebbene disponiamo degli strumenti per diagnosticare, trattare e prevenire l'epatite virale cronica, questi servizi sono spesso fuori dalla portata delle comunità e talvolta sono disponibili solo presso ospedali centralizzati/specializzati.

In occasione della Giornata mondiale dell'epatite 2022, l'OMS sta sottolineando la necessità di avvicinare la cura dell'epatite alle strutture e alle comunità sanitarie primarie in modo che le persone abbiano un migliore accesso alle cure e alle cure, indipendentemente dal tipo di epatite che possono avere.

L'OMS mira a raggiungere l'eliminazione dell'epatite entro il 2030. Per arrivarci, l'OMS invita i paesi a raggiungere obiettivi specifici:



27 luglio 2022
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Infografica

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy