Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 11 AGOSTO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Influenza. Italiani ancora scettici sui vaccini: nella stagione 2018-2019 copertura al 15,8%. Tra gli anziani al 53,1%

di Luciano Fassari

Rispetto alla stagione precedente si può notare un microscopico aumento dello 0,5% nella popolazione generale e dello 0,4% tra gli over 65. Ma rispetto a 10 anni fa, soprattutto per gli anziani, il dato è ancora di 10 punti sotto. Bene Umbria e Basilicata. Maglia nera la Pa di Bolzano. Ecco i nuovi dati del Ministero e dell'Iss. IL DOCUMENTO

27 SET - La copertura vaccinale contro l’influenza nella stagione 2018-2019 è stata del 15,8% nella popolazione generale. Uno 0,5% in più rispetto alla stagione precedente ma per esempio quasi 4 punti percentuali in meno rispetto al 2009-2010, la stagione con la più alta copertura. Da lì in poi complice il famoso caso Fluad le coperture sono scese fino al picco del 13,6% del 2014-2015. Da lì è iniziata una risalita ma a ritmi, come testimoniano i numeri dell’ultima stagione, ancora molto bassi. È quanto riporta il Ministero della Salute insieme all'Iss nel suo focus sulle vaccinazioni antinfluenzali.
 
Nel report c’è anche il dato della popolazione anziana: nel 2018-2019 si sono vaccinati il 53,1% degli over 65. Anche in questo caso si registra un lieve incremento (+0,4%) ma si è ancora ben distanti dal 66,3% della stagione 2008-2009. Insomma alla vigilia dell'inizio delle campagna vaccinale per la stagione 2019-2020 i numeri segnalano come ci sia molto lavoro da fare per recuperare la fiducia dei cittadini.
 
Le coperture nelle Regioni.
Per quanto riguarda la popolazione generale la Regione con il dato più alto di copertura è l’Umbria con il 19,4%, seguita dalla Toscana con il 19,1% e da Molise e Friuli con il 18,9%. Maglia nera la Pa di Bolzano (che si conferma la più scettica alle vaccinazioni) con il 9,6%. Numeri bassi anche per la Lombardia (12,9%).
 
Per quanto riguarda gli over 65 la Regione con la maggiore copertura è la Basilicata con il 66,6%, seguita dall’Umbria con il 64,8% e dal Molise con il 61,7%. All’ultimo posto troviamo ancora la Pa di Bolzano con il 38,3% di anziani vaccinati.
 
Luciano Fassari

27 settembre 2019
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Il documento

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy