Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 28 FEBBRAIO 2024
Toscana
segui quotidianosanita.it

Meyer. Da Commissione Salute ok a Paolo Morello Marchese Dg 

La Commissione ha votato dopo l’audizione dello stesso Paolo Morello Marchese, che ha parlato di “un ritorno e di una importante sfida”, ricordando come per 9 anni, dal 2000 al 2009, abbia ricoperto gli incarichi prima di direttore sanitario e poi di direttore generale della stessa AOU Meyer, realizzando lo storico trasferimento dalla sede da via Luca Giordano alla collina di Careggi.

01 AGO - La commissione Sanità del Consiglio regionale della Toscana, presieduta da Enrico Sostegni (Pd), ha espresso oggi parere favorevole a maggioranza sulla nomina di Paolo Morello Marchese come direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer-Irccs, così come proposto dal presidente della Regione Eugenio Giani. L’incarico avrà durata di 3 anni.

La nomina di Paolo Morello Marchese, dal 2016 ad oggi direttore generale della Asl Toscana Centro, aveva ricevuto il nulla osta della rettrice dell’Università di Firenze Alessandra Petrucci e il parere favorevole del ministro alla Salute Orazio Schillaci, così come previsto dalla normativa per gli Ircss.

Il parere della Commissione regionale, che nel caso di un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico non è vincolante, è stato espresso a maggioranza (5 voti favorevoli), con l’astensione della Lega e di Fratelli d’Italia.

La Commissione ha votato dopo l’audizione dello stesso Paolo Morello Marchese, che, riferisce una nota del Consiglio, ha parlato di “un ritorno e di una importante sfida”, ricordando come per 9 anni, dal 2000 al 2009, abbia ricoperto gli incarichi prima di direttore sanitario e poi di direttore generale della stessa AOU Meyer, realizzando lo storico trasferimento dalla sede da via Luca Giordano alla collina di Careggi: “una struttura adeguata – ha detto – è un elemento sostanziale perché un ospedale possa essere riconosciuto come Irccs”.

Morello ha poi sottolineato come durante la sua attività siano state costituite la Fondazione Meyer e l’Associazione degli Ospedali pediatrici italiani, di cui è stato presidente per 5 anni, e come, sempre sotto la sua guida, sia stata rinnovata e ampliata la componente professionale che ancora oggi rappresenta l’ossatura portante della struttura.

Il presidente Sostegni ha evidenziato come il Meyer sia il primo Irccs pubblico della Toscana: “una trasformazione, avvenuta lo scorso anno che comporterà scelte importanti per rafforzare le sinergie col mondo della ricerca”. Ha poi a sottolineato la rilevanza dell’ospedale Meyer nel panorama nazionale ed europeo. “Mi fa piacere – ha aggiunto Sostegni – che tutti i componenti della Commissione abbiano riconosciuto le competenze di Morello”.

01 agosto 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Toscana

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy